La Croazia batte 3-2 la Spagna davanti al proprio pubblico e adesso vede la possibilità di giocarsi un posto per le finale four sfidando domenica 18 novembre l'Inghilterra a Wembley. Nel primo tempo match tattico con la prima fase gestita dalla Croazia che al 5' minuto colpisce un palo con Perisic, mentre la Spagna esce alla distanza solo a fine prima frazione di gioco. Nel secondo tempo match pirotecnico e le due squadre non ci stanno a perdere.

Pubblicità
Pubblicità

Croati che al 54'esimo passano in vantaggio con Kramaric ma un minuto più tardi Ceballos ristabilisce la parità, al 69'esimo Jedvaj regala il primo sorpasso nei confronti degli iberici, ma al 78'esimo Sergio Ramos realizza il gol del 2-2 su calcio di rigore. Ultimi minuti vivacissimi su entrambi i fronti, ma al 92'esimo ancora lui, l'uomo più inatteso della serata croata, ovvero Jedvaj regala i 3 punti ai suoi compagni e adesso intravede la possibilità di giocarsi tutto a Wembley contro l'Inghilterra.

Croazia-Spagna secondo tempo (3-2)

90'+4. Finisce qui a Zagabria, la Croazia batte 3-2 la Spagna

90'+2 GOOOOL CROAZIA, la Croazia ci mette il cuore in questo finale e trova con Jedvaj il goal del sorpasso. Mancano 2 minuti al termine

90'+1 Modric calcia in mezzo la sua posizione trovando la testa di Lovren ma la palla è troppo centrale

90' 4 minuti di recupero. Ammonito Ceballos

88' Cambio Croazia, entra Pjaca per Kramaric

87' Accenni di rissa tra Perisic e Busquets, ammoniti entrambi

86' Partita vivace con numerosi capovolgimenti di fronte, il pareggio non va bene a nessuna delle due squadre

77' GOOOOL SPAGNA.

Pubblicità

Sergio Ramos dal dischetto non sbaglia e timbra il 2-2

76' Rigore per la Spagna

75' Incredibile salvataggio sulla linea della difesa della Croazia su colpo di testa di Morata

73' Cambio Spagna, entra Suso per Saul

72' Cambio Croazia, entra Brekalo per Rebic

71' Rebic sciupa il goal del 3-1, De Gea devia in corner

69' Ammonito Rebic

68' GOOOOOL CROAZIA. Sugli sviluppi di calcio d'angolo battuto corto, Modrid mette una palla al bacio sulla testa di Jedvaj che timbra il goal del 2-1 croato.

66' La Spagna sta premendo sull'acceleratore alla ricerca del vantaggio. Ammonito RamosCambio Croazia, entra Vlasic per Rakitic

63' Cambio Spagna, entra Morata per Iago Aspas

62' Occasione Spagna, ma la Croazia si salva in extremis

61' Cambio Spagna, entra Asencio per Rodrigo

60' Partita vivacissima in questo momento, ne giova lo spettacolo

54' GOOOL SPAGNA, Ceballos sotto porta spinge dentro il goal del pareggio

53' GOOOL CROAZIA, errore difensivo della difesa della Spagna e Kramaric davanti a De Gea non perdona e sigla il goal del vantaggio.

Pubblicità

52' Partita piuttosto accesa in questo momento dal punto di vista agonistico

45' Riparte il secondo tempo di Croazia-Spagna

Croazia-Spagna primo tempo (0-0)

La Croazia parte meglio in questo match e al 5' colpisce il palo con Perisic, la Spagna esce alla distanza e nel finale dei primi 45 minuti ci prova con Isco ma il portiere croato Kalinic sventa in calcio d' angolo.

45'+1. Termina 0-0 il primo tempo tra Croazia e Spagna

45' Occasione Spagna con Isco ma Kalinic devia in calcio d'angolo.

Pubblicità

Intanto un minuto di recupero

43' Spagna che con il consueto 'tiki-taka' arriva al tiro con Saul ma la palla finisce alta

37' Si va viva la Spagna con Jordi Alba che però crossa troppo sotto il portiere

32' La Croazia prova a sorprendere la Spagna in verticale con una gran palla di Rebic per Perisic, che di testa non riesce ad indirizzare la palla verso la porta difesa da De Gea

27' Rebic intercetta la palla, si invola verso l'area di rigore della Spagna ma sbaglia l'ultimo passaggio

25' Sempre la Croazia propositiva, mentre la Spagna agisce di rimessa

17' Croazia che preme sull'acceleratore sfruttando la velocità di Perisic da sinistra, libera la Spagna

13' Buon iniziativa di Perisic che tira ma in realtà il suo è un tiro-cross ma Rebic non arriva sul pallone

11' Iniziativa di Rebic, che prova a sfidare la difesa spagnola senza riuscirci

5' La Croazia colpisce il palo con Perisic

4' Fase di studio tra le due nazionali, più intraprendente la Croazia

1' Partiti allo stadio 'Maximir'

Ore 20.41: Inni nazionali

Ore 20.40: Premiati gli ex croati Mandzukic, Corluka e Subasic,grande entusiasmo a Zagabria.

Le formazioni ufficiali

Croazia (4-2-3-1): Kalinic L.; Vrsaljko, Vida, Lovren, Jedvaj; Rakitic, Brozovic; Rebic, Modric, Perisic; Kramaric. Allenatore: Dalic.

Spagna (4-3-3): De Gea; Jordi Alba, Ramos, J.Martinez, S.Roberto; Saul, Busquets, Ceballos; Rodrigo, Aspas, Isco. Allenatore: Luis Enrique.

Uefa Nations League, che ritorna in campo e vede questa sera il match più interessante tra le partite in programma questo giovedì, ovvero Croazia-Spagna. Sia la nazionale a 'scacchi' sia la nazionale iberica è inserita all'interno della Lega A e insieme all'Inghilterra (oggi osserva il turno di riposo) sono state inserite all'interno del gruppo 4 della Lega A.

La situazione del girone

Gruppo 4 della Lega A composto da Croazia, Spagna e Inghilterra. Prima del match di questa sera tra Croazia e Spagna, che si disputerà allo stadio 'Maximir' di Zagabria, il gruppo è guidato dalla Spagna a quota 6. Sei punti frutto di due vittorie e una sconfitta, quest'ultima giunta nell'ultima partita del mese di ottobre al cospetto dell'Inghilterra. Al secondo posto stazionano proprio gli inglesi, che sperano in una non vittoria degli iberici o quanto meno un pareggio per potersi giocare 'tutto' nell'ultima gara del girone contro la Croazia davanti al proprio pubblico. Chiude il girone la Croazia, che davanti ai propri tifosi cercherà una prova d'orgoglio per evitare la retrocessione diretta in Lega B già a partire da questa sera e in più vorrà riscattare il K.O per 6-0 subito all'andata dagli spagnoli. Ovviamente dipende tutto dalla gara di questa sera per potersi poi proiettare all'ultima fara Inghilterra-Croazia e fare eventuali calcoli.

Le probabili formazioni

Questa sera allo stadio 'Maximir' la Croazia di Dalic si schiererà con il consueto 4-3-3 ma qualche ballottaggio sul fronte croato, infatti Jedvaj e Kovacic sono favoriti sugli interisti Vrsaljko e Brozovic, mentre dovrebbe partite titolare l'altro neroazzurro, Ivan Perisic. Sul fronte iberico potrebbero essere delle novità, l'unica certezza della nazionale guidata da Luis Enrique sembrerebbe il modulo, infatti gli spagnoli si schiereranno a specchio rispetto ai croati, ovvero con il 4.3.3.

Croazia (4-3-3): Livakovic; Jedvaj, Vida, Lovren, Pivaric; Modric, Kovacic, Rakitic; Kramaric, Rebic, Perisic. Allenatore: Dalic.

Spagna (4-3-3): De Gea; Azpilicueta, Ramos, Albiol, Gayà; Saul, Busquets, Ceballos; Asensio, Morata, Isco. Allenatore: Luis Enrique.

Il match andrà in onda in diretta e in esclusiva alle ore 20.45 su Canale 5.

Leggi tutto