Continua il periodo negativo del Bologna, terzultimo in classifica e senza vittoria ormai da 14 partite in campionato. Nel modo in cui si è chiuso il 2018 si è pure riaperto il 2019. La spinta che doveva arrivare dal mercato non c'è stata e adesso la squadra rossoblu rischia seriamente di non potercela fare a salvarsi.

Attualmente terzultima con 14 punti, dopo la pesante sconfitta interna contro il Frosinone per 4-0, la società starebbe già cercando il sostituto di mister Pippo Inzaghi. La società sembra infatti orientata verso un cambio in panchina.

Il nome in pole per sostituirlo è quello di Sinisa Mihajlovic, con il quale nelle ultime ore ci sarebbero stati contatti approfonditi. Il tecnico serbo ha chiesto un contratto di 6 mesi, più due anni in caso di salvezza del Bologna. Quello del tecnico Mihajlovic sarebbe peraltro un ritorno, visto che nella stagione 2008/2009 ha già allenato la squadra rossoblù.

Il Bologna di Inzaghi

Terzultimo posto in classifica con soli 14 punti e sole 2 vittorie.

L' ultima risale addirittura al 30 settembre contro l'Udinese in casa. Complessivamente 11 sconfitte e 8 pareggi con 16 goal fatti e 36 subiti. Numeri miseri per una squadra che vuole conquistare la salvezza tranquilla, come obbiettivo prefissato a inizio campionato. In questo girone di ritorno, la squadra rossoblù sembrava essere molto ben disposta in campo, ma nella prima gara del 2019 non è riuscita ad andare oltre l'1-1 in trasferta contro la Spal.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

Gli arrivi di Roberto Soriano e Nicola Sansone uniti al cambio modulo sembravano aver finalmente reso la squadra molto più propositiva. Nulla però può la società dinanzi alla brutta sconfitta interna di quest'oggi per 4-0 in casa contro il Frosinone, dopo la quale la squadra è stata fischiata dai tifosi, molti dei quali alla fine del primo tempo, come forma di protesta, hanno abbandonato lo stadio.

Sono ore molto calde quindi per Pippo Inzaghi che pare sempre più vicino all'esonero.

Mihajlovic verso il ritorno in Serie A

Nelle ultime ore pare sempre più vicino l'ingaggio del tecnico serbo Sinisa Mihajlovic, che potrebbe quindi tornare ad allenare in Serie A dopo l'ultimo incarico sulla panchina del Torino e dopo una piccola parentesi in Portogallo con lo Sporting Lisbona, durata qualche settimana.

Per Mihajlovic si tratterebbe di un ritorno in rossoblù dopo aver allenato i felsinei già nella stagione 2008/2009.

Molto probabilmente dovrebbe essere proprio lui il nuovo allenatore del Bologna in caso di esonero di Inzaghi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto