In casa Inter a tenere banco c'è sempre il caso Mauro Icardi. Il centravanti argentino quest'oggi potrebbe avere un vertice con il tecnico, Luciano Spalletti, e con lo staff medico per valutare il suo possibile ritorno in gruppo. In quel caso il giocatore potrebbe essere già a disposizione per il match di Europa League contro l'Eintracht Francoforte, valido per l'andata degli ottavi di Europa League, in programma giovedì in Germania alle ore 19.

Nonostante il suo possibile ritorno in campo, però, il destino del classe 1993 sembra segnato con la cessione a fine anno. Si è parlato di tanti club potenzialmente interessati a Maurito ma la società che sembra aver fatto i passi più concreti in queste ultime ore è il Tottenham.

C'è il Tottenham su Icardi

Il futuro di Mauro Icardi potrebbe essere a tinte britanniche. Il centravanti argentino quasi certamente lascerà l'Inter questa estate.

Sembra insanabile la frattura che si è creata in queste settimane con il club che ha deciso di togliergli la fascia di capitano, affidandola a Samir Handanovic, dopo alcuni divergenze sia con il giocatore sia per alcune dichiarazioni rilasciate dalla moglie e agente, Wanda Nara, rilasciate negli studi di Tiki Taka.

Il club che ha mosso i passi maggiori in queste ultime ore sembra essere il Tottenham che ha contattato l'Inter chiedendo informazioni sulla situazione relativa al centravanti argentino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Gli Spurs, e in particolar modo il tecnico Pochettino, sono rimasti colpiti dalle prestazioni del classe 1993 in Champions League, autore di un grandissimo gol nella gara di andata nella fase a gironi. E proprio in Europa Icardi ha sfatato l'ultimo tabù mettendo a segno quattro reti nelle sue prime sei presenze nella massima competizione europea.

La trattativa

Mauro Icardi ha una clausola rescissoria, valida solo per l'estero, che ammonta a centodieci milioni di euro.

Difficilmente, però, il Tottenham accetterà di pagare la clausola rescissoria. Probabile, però, che i due club si siedano a tavolino per valutare la possibilità di mandare in porto l'affare. L'Inter sogna Harry Kane che, però, è anche nel mirino del Real Madrid e, inoltre, ha una valutazione nettamente maggiore rispetto a quella del centravanti argentino. I nerazzurri, però, potrebbero cercare di inserire nell'affare uno tra Erick Lamela e Lucas Moura, entrambi obiettivi del club negli anni scorsi.

I due andrebbero a colmare la lacuna della società nerazzurra sulla fascia destra visto il possibile addio di Candreva a fine stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto