Ieri sera si sono disputate tante gare di qualificazione agli Europei 2020. Gli azzurri di Roberto Mancini hanno vinto 6-0 con il Liechtenstein, squadra piuttosto mediocre. Resta la buona prova generale degli azzurri, in particolare di Spinazzola, Verratti e Quagliarella. A segno il sampdoriano con una doppietta su rigore (reti che gli consentono di entrare nella storia degli azzurri come il calciatore più "anziano" ad aver segnato in Nazionale), in gol anche Kean, Sensi, Verratti e Pavoletti.

Le altre partite del girone degli azzurri

Non sono mancate le emozioni negli altri incontri di ieri. Partiamo dal girone degli azzurri, dove la Finlandia ha vinto per 2-0 in Armenia. Una vittoria che lascia aperto il discorso qualificazione per i finlandesi.

La gara più attesa era sicuramente lo scontro diretto tra Bosnia e Grecia. I bosniaci davanti al loro caldo pubblico, hanno iniziato alla grande, portandosi ben presto sul 2-0.

Nella ripresa però è arrivata la grande rimonta dei greci, che nel finale hanno acciuffato il pareggio. Espulso Pjanic tra i bosniaci, lo juventino aveva anche segnato il momentaneo raddoppio dei suoi. Il centrocampista ora rischia due giornate di squalifica e potrebbe non esserci nella sfida contro l'Italia. Il pareggio è un risultato tutto sommato giusto e avvantaggia anche la squadra di Mancini, la quale ha allungato in classifica su entrambe le rivali.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Le altre gare sono state ricche di gol e spettacolo

Le altre partite giocate ieri sono state ricche di reti e di clamorosi capovogimenti di fronte.

La gara più incredibile è stata quella tra Svizzera e Danimarca. In questo incontro abbiamo assistito ad un vero suicidio sportivo degli elvetici, che conducevano addirittura per 3-0 fino a 10 minuti dal termine. Il pareggio danese quindi è da considerarsi un vero miracolo calcistico.

I nordici ci hanno creduto fino alla fine, ed hanno raggiunto l'insperato pari al 94° minuto: è 3-3 al fischio finale.

Grande match anche nel derby scandinavo tra Norvegia e Svezia, partita terminata 3-3 . I norvegesi vincevano 2-0 fino al 60° minuto, ma nel finale c'è stata la rimonta svedese. Gli ospiti erano addirittura passati in vantaggio, ma i padroni di casa hanno raddrizzato la gara al settimo minuto di recupero.

Vince l'Eire di misura sulla Georgia, si tratta della seconda vittoria su due gare per gli irlandesi. Trionfa pure la Romania contro le isole Faer Oer per 4-1.

Infine vince soffrendo la Spagna contro Malta, con doppietta di Morata. Gli spagnoli però non sono sembrati impeccabili ed in grande forma nonostante il successo esterno per 2-0.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto