Ajax-Juventus avrà tra i suoi protagonisti Cristiano Ronaldo, forse addirittura dall’inizio, ma non Emre Can che potrebbe essere sostituito da Bentancur. Il fenomeno portoghese continua a migliorare in allenamento e sarà della gara al pari di Douglas Costa, recuperato e pronto per la panchina. Probabilmente ci sarà anche Perin. Niente da fare invece per il tedesco, la caviglia infortunata contro il Milan fa ancora troppo male e la sua convocazione per mercoledì sera (si gioca alle 21 con diretta tv in chiaro su Rai Uno), è quasi impossibile. Il centrocampista sarà così indisponibile al pari di Caceres, out per tre settimane e Barzagli, pronto a rientrare in campo con la Spal così come Cuadrado che, però, è escluso dalla lista Champions e quindi escluso dalla competizione internazionale fino alla fine della stagione.

Nelle ultime ore è scattato l'allarme Chiellini: il difensore ieri ha accusato un piccolo problema muscolare ed è a rischio per la sfida.

Ajax-Juventus: si scalda Bentancur al posto di Emre Can

Allegri per sostituire Emre Can in Ajax-Juventus ha tre alternative. La prima (e più probabile) è l’inserimento in mediana di Rodrigo Bentancur. L’uruguaiano non ha la fisicità del tedesco ma aggiunge qualità in palleggio al fianco di Pjanic e Matuidi, con lui in campo la formazione bianconera rimarrebbe quella preferita dal tecnico livornese con il 4-3-3. Sempre con lo stesso impianto di gioco potrebbe partire dall’inizio Sami Khedira ma visto il lungo infortunio a causa del problema al cuore, è molto probabile che il centrocampista parta dalla panchina.

L’ora giocata con il Milan è piaciuta molto ad Allegri ma la condizione fisica non è ancora delle migliori e così Bentancur rimane in netto vantaggio per essere il sostituto di Emre Can dal primo minuto con Khedira pronto a subentrare in caso di bisogno.

Juventus, difficile il cambio di modulo per la sfida all’Ajax

La terza via è quella di cambiare modulo passando alla difesa a tre anche in Ajax-Juventus come già successo nel recentissimo passato.

Al momento questa sembra però l’ipotesi meno probabile, la linea formata da Cancelo, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro garantisce affidabilità, esperienza e spinta, cambiarla sarebbe un rischio. In più con l’inserimento di Rugani, o De Sciglio, nel terzetto davanti a Szceszny, il centrocampo diventerebbe a due al centro con Pjanic e Matuidi da soli a lottare contro tre lancieri che potrebbero anche conquistare il settore nevralgico del rettangolo verde indirizzando la partita verso de Ligt e compagni.

Insomma alla fine Allegri non cambierà modulo e si limiterà a sostituire Emre Can con Bentancur. L’altro grande dubbio è legato a Cristiano Ronaldo, il re della Champions sta molto meglio e vuole giocare, le sensazioni sono positive e nelle ultime ore ha scavalcato Dybala per un posto da titolare. Così la formazione bianconera per Ajax-Juventus dovrebbe essere questa: Szczesny, Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Manduzkic, Cristiano Ronaldo.