Anche il noto giornale di gossip Dagospia ha rilasciato interessanti dichiarazioni sulla questione panchina della Juventus, sottolineando come gran parte delle decisioni di mercato dei bianconeri possano in qualche modo dipendere anche dal parere di Cristiano Ronaldo, diventato un vero e proprio supporto alla dirigenza bianconera formata dal direttore sportivo Fabio Paratici e dal vicepresidente della Juventus Pavel Nedved.

Secondo Dagospia, Cristiano Ronaldo non vorrebbe in bianconero Maurizio Sarri, attuale tecnico del Chelsea, e soprattutto Gonzalo Higuain, che in caso di arrivo del tecnico toscano a Torino, potrebbe essere riconfermato in bianconero. Una 'pretesa' che potrebbe rivoluzionare quindi le strategie di mercato della dirigenza bianconera.

Cristiano Ronaldo non vorrebbe Sarri ed Higuain

Secondo il noto giornale 'Dagospia', Cristiano Ronaldo si sarebbe opposto all'arrivo di Sarri alla Juventus, e allo stesso tempo ad un ritorno di Gonzalo Higuain a Torino.

Come è noto, il Chelsea difficilmente riscatterà l'argentino in caso di addio del tecnico toscano, ecco che allora l'attuale punta della società inglese potrebbe ritornare alla Juventus ma la sua permanenza in bianconero dipenderà inevitabilmente da chi sarà il prossimo tecnico. Sempre secondo Dagospia, il portoghese avrebbe voluto Carlo Ancelotti (con il quale ha vinto al Real Madrid la 'decima' Champions League della storia della società spagnola) ma considerando il prolungamento di contratto con il Napoli e la volontà del tecnico emiliano di rimanere nel capoluogo campano, tale possibilità non dovrebbe concretizzarsi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Escludendo quindi i due tecnici prima menzionati, la Juventus potrebbe quindi affidare la panchina a Simone Inzaghi. Lo stesso giornale sottolinea come il portoghese abbia avuto una brutta litigata con Allegri dopo la sconfitta contro l'Ajax in Champions League e questo avrebbe spinto il tecnico toscano a lasciare la Juventus. D'altronde, come scrive il giornale, Cristiano Ronaldo è un asset che costa alla Juventus 300 milioni di euro, ha 34 anni e vuole assolutamente vincere, essendo molto ambizioso.

Il mercato della Juventus

Indipendentemente dalla scelta del prossimo allenatore bianconero, la dirigenza è pronta ad investire in maniera massiccia sul mercato, con l'intento di rafforzare tutti i settori. L'esigenza principale riguarda sicuramente la difesa, che con il ritiro di Andrea Barzagli ed il probabile addio di Martin Caceres dovrebbe essere integrata dall'arrivo di almeno due difensori centrali.

Le possibilità sono diverse: Romagnoli, Hummels, Manolas, Romero e Ruben Dias sono i centrali seguiti dalla dirigenza bianconera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto