Sarà Roberto Taurino il nuovo allenatore dell'USD Bitonto Calcio a partire dalla prossima stagione di Serie D. La notizia rimbalzava già dalla settimana precedente ancor prima della risoluzione consensuale tra Massimo Pizzulli e la società neroverde. L'ex tecnico del Nardò ha battuto la concorrenza con Ciro Ginestra e sarà alla guida dell'ambizioso club nel tentativo di raggiungere una promozione tanto desiderata dal patron Rossiello.

Una scelta già ampiamente criticata dalla maggior parte della tifoseria che a gran voce ha sempre invocato il nome di Ragno (destinato a Taranto o Andria), una scelta probabilmente fatta dal board in maniera oculata e basata sulle reali caratteristiche di Taurino e non dai precedenti risultati.

Carriera

La carriera del giovane tecnico salentino comincia a Francavilla Fontana nella stagione 2016-2017 al fianco del suo mentore Antonio Calabro dopo la promozione in Lega Pro, con lo stesso Taurino come protagonista.

Dopo un anno passato in training, la dirigenza del Nardò decide di affidargli la prima squadra nel girone H della serie D. Al suo primo anno, Taurino raggiunge l'ottavo posto soddisfacendo l'obiettivo richiesto dalla società neretina mentre la passata stagione è stata quasi un incubo tanto da portare inevitabilmente al suo esonero. Nonostante una rosa composta da ottimi giocatori, l'inizio è stato traballante con la prima vittoria raggiunta alla quinta giornata contro il Gravina e con un Nardò che non riesce a fare punti tra le proprie mura.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie D

Taurino ha sofferto anche svariati infortuni (in primis quello del suo bomber Molinaro) e la cessione di alcuni pezzi fondamentali nel mercato invernale.

Dopo una rovinosa caduta in zona play-out, il giovane tecnico è stato sollevato dal suo incarico ed il suo posto è stato preso da Francesco Bitetto. Taurino approda in una piazza bollente e desiderosa di varcare la soglia che porta al calcio professionistico e con un presidente tifoso ed eclettico.

A lui toccherà l'arduo compito di sovvertire i giudizi precoci del suo futuro pubblico così come è stato per l'ormai ex Pizzulli. Difatti, anche il tecnico bitontino fu bersagliato ad inizio stagione rivelandosi poi un vero e proprio successo con il conseguimento del quarto posto è con una semifinale play-off che brucia ancora. Il presidente Francesco Rossiello non si è ancora espresso ma il suo obiettivo è chiaro: il Bitonto lotterà per la conquista del girone H e per farlo c'è bisogno di un ottimo timoniere.

Roberto Taurino sarà presentato venerdì 24 marzo alle ore 18.30 durante una conferenza stampa allo stadio "Città degli Ulivi" di Bitonto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto