L'Inter è ancora al lavoro per cercare di accontentare il proprio tecnico Antonio Conte sul mercato. La squadra ha dato segnali importanti in questo precampionato e la mano dell'allenatore comincia ad intravedersi. Inevitabile, però, pensare anche a ciò che manca a questa compagine per fare il salto di qualità: evidente l'esigenza di attaccanti, visto che l'ex tecnico del Chelsea ha dovuto giocare praticamente senza attacco, con la coppia formata dal giovanissimo classe 2002 Sebastiano Esposito e dall'adattato Ivan Perisic. L'obiettivo numero uno resta Romelu Lukaku, con i nerazzurri che avrebbero superato nuovamente la Juventus nella corsa al giocatore.

L'Inter sogna Lukaku e Dybala

L'Inter sta seguendo ancora con grande interesse Romelu Lukaku, posto in cima alla lista degli obiettivi dal proprio allenatore: il tecnico lo ritiene fondamentale per il proprio scacchiere tattico e i nerazzurri ora sono nuovamente in pole position. Negli ultimi giorni si era inserita fortemente la Juventus, che ha provato ad intavolare uno scambio con Paulo Dybala.

La Joya, però, ha rifiutato il trasferimento in Inghilterra e per questo motivo i bianconeri ora sembrano orientati a tirarsi indietro, non potendo accontentare le richieste del Manchester United, che per l'attaccante belga chiede oltre ottanta milioni di euro.

Inter che, adesso, sembra pronta ad un nuovo rilancio, mettendo sul piatto settanta milioni di euro più bonus, venendo incontro alla volontà del Manchester.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

E anche il nome di Dybala è stato accostato ai nerazzurri in questi ultimi giorni. Dietro al suo rifiuto, infatti, potrebbe esserci anche un contatto con l'amministratore delegato nerazzurro, Giuseppe Marotta, che lo portò a Torino nell'estate del 2015, acquistandolo dal Palermo per quaranta milioni di euro. E proprio il dirigente interista avrebbe contattato anche l'ex agente del fantasista argentino, con il quale c'è una battaglia legale per i diritti di immagine, per vedere se ci sono le condizioni per porre fine a questo contenzioso.

E Inter e Juventus, alla fine, potrebbero decidere di risolvere i loro rispettivi problemi con lo scambio Icardi-Dybala, liberandosi di due giocatori fuori dai progetti dei propri allenatori e facendo una cospicua plusvalenza.

L'Inter di Conte

L'Inter di Antonio Conte potrebbe contare su una coppia d'attacco formata da Dybala e Lukaku, senza dimenticare Edin Dzeko, che è sempre in orbita nerazzurra.

Con l'uscita di Nainggolan e quelle probabili di Borja Valero e Joao Mario, il club meneghino potrebbe lavorare ad un grande colpo in mezzo al campo. Il nome caldo è quello di Ivan Rakitic, che non sembra essere più al centro del progetto dei blaugrana, pronti a trattare la sua cessione per offerte a partire dai quaranta milioni di euro. Anche sulla fascia sinistra ci sarà un altro innesto dopo la bocciatura di Ivan Perisic: i nomi in lizza sono quelli di Kolarov, in una trattativa con Dzeko, e Biraghi, che potrebbe entrare in uno scambio con Borja Valero a favore della Fiorentina.

Questa l'Inter che potrebbe delinearsi a fine mercato: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Godin; Candreva, Barella (Sensi), Brozovic, Rakitic, Kolarov (Biraghi); Dybala (Lautaro Martinez), Lukaku (Dzeko).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto