Mancano poche ore all'inizio della fase a gironi delle coppe europee, Champions League ed Europa League. Proprio oggi ci sarà l'esordio stagionale di Inter e Napoli nella massima competizione europea, rispettivamente contro Slavia Praga e Liverpool, mentre Atalanta e Juventus giocheranno mercoledì 18 settembre rispettivamente contro Dinamo Zagabria ed Atletico Madrid.

Ma intanto un argomento che è molto discusso in questi giorni sono le dichiarazioni di Maurizio Sarri nel post partita di Fiorentina-Juventus, a cui aveva in qualche modo replicato Antonio Conte dopo Inter-Udinese.

Come è noto, infatti, Sarri ha polemizzato sul caldo e quindi sulla scelta della Lega Serie A di far giocare il match alle ore 15:00, mentre Conte gli ha risposto dicendo di stare tranquillo e non polemizzare in quanto adesso si troverebbe dalla parte dei 'poteri forti'. A riprendere tale parole è stato Giovanni Cobolli Gigli, l'ex presidente bianconero del post Calciopoli: quest'ultimo ha criticato aspramente Sarri dicendo di essere dalla parte di Antonio Conte.

'Condivido risposta di Conte, Sarri ha una F1 e deve imparare a pilotarla'

Arrivano polemiche da parte dell'ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli, riguardanti l'attuale tecnico bianconero Maurizio Sarri: in riferimento alle parole del tecnico toscano sulla critica alla Lega di Serie A di far giocare Fiorentina - Juventus alle ore 15, l'ex presidente bianconero, al sito Fcinternews.it, ha sottolineato che non ha senso lamentarsi, anche perché in questo momento Sarri "si trova in mano una Formula 1 'e deve imparare a guidarla".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Formula 1

Ribadendo poi di condividere in questo senso le parole di Conte, che ha risposto in maniera seccata a Sarri.

Inoltre Cobolli Gigli ha aggiunto di non nutrire simpatia per il tecnico toscano, soprattutto perché quando era allenatore al Napoli ha spesso criticato la Juventus. Proprio i primi segnali di Sarri da allenatore dei bianconeri non sono piaciuti all'ex presidente, che non critica l'allenatore ma l'uomo. Anche perché il caldo, sabato pomeriggio al "Franchi", c'era pure per la Fiorentina che invece ha disputato una bellissima partita.

La Juventus in Champions League

La Juventus è intanto pronta a smentire le critiche sul gioco espresso contro la Fiorentina e l'occasione è la partita di Champions League contro l'Atletico Madrid.

Per l'occasione Sarri non potrà contare sul centrocampista offensivo brasiliano Douglas Costa e probabilmente anche su Pjanic, entrambi usciti entrambi infortunati dal match contro la Fiorentina. Il brasiliano dovrebbe rimanere fermo circa un mese, mentre Pjanic potrebbe recuperare a breve, ma difficilmente il tecnico toscano lo rischierà nella partita di Champions League.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto