L'Inter è stata sicuramente la grande protagonista della sessione estiva di calciomercato. I nerazzurri hanno completamente rivoluzionato la rosa, seguendo anche le indicazioni del nuovo tecnico, Antonio Conte. L'ex allenatore del Chelsea, d'altronde, prima di accettare la proposta del club meneghino ha preteso delle garanzie dall'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, con il quale ha collaborato ai tempi della Juventus qualche anno fa.

Il reparto che ha cambiato totalmente faccia è quello dell'attacco, visti gli arrivi di Alexis Sanchez e Romelu Lukaku e l'addio di Mauro Icardi. Reparto che avrebbe potuto contare anche su Paulo Dybala, accostato spesso all'Inter nell'ottica di un possibile scambio proprio con l'ex capitano nerazzurro.

Il consiglio di Conte

il nome di Paulo Dybala è stato spesso in orbita Inter in questi mesi. La Joya, infatti, sembrava poter essere protagonista dello scambio dell'estate, che avrebbe portato Icardi alla Juventus e avrebbe sistemato i bilanci di entrambe le società con due plusvalenze 'monstre' in ottica fair play finanziario.

Una trattativa non andata in porto per vari fattori, con Maurito finito alla fine al Paris Saint Germain in prestito con diritto di riscatto in un'operazione complessiva da settanta milioni di euro. In questi giorni, però, stanno uscendo dei retroscena che confermano l'interesse dell'Inter per lo stesso Dybala. Anche il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, avrebbe visto molto bene l'ex Palermo in tandem con Romelu Lukaku.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Allo stesso tempo, però, l'ex allenatore del Chelsea è sempre stato molto pratico e, per evitare di perdere tempo su obiettivi difficilmente raggiungibili, avrebbe consigliato sin da subito di puntare su altri giocatori, almeno questo afferma Calciomercato.com.

Da qui il tentativo, quasi andato a segno, per Edin Dzeko e poi in seguito quello per Alexis Sanchez, arrivato dal Manchester United in prestito con diritto di riscatto.

Conte prevedeva che si sarebbe perso tempo nel trattare con la Juventus, perplessa sul fatto di rinforzare una diretta rivale, e con un giocatore non del tutto convinto di lasciare Torino.

La voglia di rivalsa di Dybala

Paulo Dybala non ha voluto lasciare la Juventus questa estate, rifiutando il trasferimento prima al Manchester United (in un possibile scambio con Lukaku) e poi al Tottenham (che aveva offerto settanta milioni di euro).

La Joya ha un feeling particolare con i tifosi bianconeri e vorrebbe tornare sui propri livelli davanti a loro. Nel caso in cui, però, dovesse continuare ad essere messo ai margini come successo nelle prime due giornate di campionato, l'addio la prossima estate sarebbe più probabile. E chissà che l'ipotesi Inter non possa tornare di moda con maggior vigore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto