Antonio Conte ha avuto sicuramente un ruolo importante nell'ultima sessione di Calciomercato dell'Inter. D'altronde il tecnico, al momento della firma che lo ha legato al club nerazzurro per i prossimi tre anni, avrebbe chiesto e ottenuto pieni poteri e voce in capitolo sia per quanto riguarda le operazioni in entrata, sia per quelle in uscita.

E l'ex allenatore del Chelsea sembra aver svolto un ruolo decisivo anche per quanto riguarda le mancate cessioni.

Tra queste c'è quella di Alessandro Bastoni, tornato a Milano in estate dopo un anno in prestito secco al Parma che lo avrebbe rivoluto anche in questa stagione.

Conte ha blindato Bastoni

Uno dei giocatori su cui ha deciso di puntare il nuovo tecnico dell'Inter, Antonio Conte, è Alessandro Bastoni. La società nerazzurra ha fatto un pesante investimento su di lui, acquistandolo dall'Atalanta quando ancora giocava in Primavera per circa 30 milioni di euro.

Lo scorso anno il club meneghino ha deciso di girarlo in prestito al Parma per permettergli di accumulare esperienza e di "farsi le ossa" in Serie A. E il giovane difensore ha risposto molto bene, affermandosi come uno dei migliori elementi della formazione ducale, giocando spesso da titolare al fianco di un calciatore di esperienza assoluta come Bruno Alves.

Le prestazioni del classe 1999 hanno convinto i gialloblu a chiederlo nuovamente in prestito per un'altra stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Stavolta però è arrivata una risposta negativa da parte dell'Inter, soprattutto dietro indicazione di Conte. L'ex allenatore del Chelsea ha avuto modo di testarlo e seguirlo da vicino durante il precampionato, e successivamente lo ha promosso come uno dei sei difensori a disposizione per quest'annata.

Una sua eventuale partenza, infatti, avrebbe rischiato di compromettere i meccanismi consolidati quest'estate, un aspetto al quale tiene moltissimo il tecnico pugliese. Anche per questo motivo ha fatto il possibile per avere l'intera rosa a disposizione quanto prima.

Non solo Bastoni: veto su Politano

Alessandro Bastoni non è l'unico giocatore su cui Conte ha posto il veto. L'Inter, infatti, ha rifiutato tutte le offerte giunte in sede per Matteo Politano. L'interesse maggiore era della Fiorentina, arrivata ad offrire anche una cifra importante, intorno ai 30 milioni di euro, che avrebbe fatto registrare una plusvalenza di circa 10 milioni al club nerazzurro.

L'allenatore però ha frenato qualsiasi ipotesi di partenza perché crede molto nel 26enne romano.

Del resto lo ha già dimostrato nelle prime due giornate di campionato, schierandolo sempre a metà secondo tempo con l'intento di dare una svolta ai match con le sue accelerazioni. Politano e Bastoni, dunque, saranno due elementi su cui Conte punterà durante la stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto