La Juventus ha probabilmente la rosa più completa di tutta la Serie A ed in generale una delle migliori a livello europeo: un'abbondanza notevole quella di cui dispone Maurizio Sarri, soprattutto a centrocampo, dove alcune cessioni programmate non sono arrivate (su tutte quella di Emre Can).

In questo inizio stagione stanno sicuramente brillando sia Khedira che Matuidi, mentre Pjanic resta il regista preferito del tecnico toscano. Proprio riguardo al centrocampista francese ex Paris Saint Germain, il tecnico toscano ha avuto modo di parlare in conferenza stampa, ribadendo che attualmente è in una forma strepitosa e che proprio per questo è difficile tenerlo fuori.

Inoltre l'altra difficoltà che Sarri deve fronteggiare è l'impossibilità di cambiare troppi giocatori in una sola partita, soprattutto perché i primi tempi è necessario lavorare sui dettami tecnici e ci vuole tempo per assimilare il gioco promosso dal tecnico toscano. In merito invece all'impiego di Rabiot, lo stesso Sarri ha ribadito che "sta crescendo come Ramsey" e prima o poi arriverà il suo momento. Il 'duca' francese (soprannominato così al Paris Saint Germain) è infatti il naturale sostituto di Matuidi.

'Rabiot deve stare sereno, Sta crescendo come Ramsey e arriverà il suo momento'

Uno dei giocatori più considerati da Sarri è sicuramente Rabiot, anche se il mediano ha giocato solo pochi minuti (nel secondo tempo di Parma). Il francese ha bisogno di un graduale inserimento, soprattutto perché arriva da una lunga fase di inattività, essendo finito ai margini del Paris Saint Germain per il rifiuto di rinnovare il contratto con la società francese. Come ribadito in conferenza stampa dal tecnico toscano, arriverà anche il momento di Rabiot, come è arrivato quello di Ramsey, subito decisivo nel match di Serie A contro l'Hellas Verona dove ha realizzato il primo gol bianconero.

Intanto sono attese possibili novità anche nel match contro il Brescia, e non è detto che possa arrivare il momento di Adrien Rabiot.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

Il calendario della Juventus

La Juventus, dopo il match contro il Brescia, giocherà poi sabato 28 settembre alle ore 15:00 contro la Spal, prima del match in casa di Champions League contro il Bayer Leverkusen.

Sarà importante per la squadra di Sarri raccogliere una vittoria contro i tedeschi, in modo da gettare la basi per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Dopo la partita contro i tedeschi, ci sarà il big match contro l'Inter, previsto per il 1° ottobre, prima della sosta per la nazionali.

Sarà quindi importante per la Juventus fare più punti possibili contro Brescia e Spal per cercare di giocarsi il primo posto contro la squadra allenata da Antonio Conte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto