Una delle trasmissioni di calcio più seguite è sicuramente Tiki Taka, merito dei contenuti sempre molto interessanti, ma anche della presenza di personaggi sportivi che in qualche modo hanno fatto la storia del calcio italiano: su tutti spiccano Vieri e Cassano, veri e propri mattatori del programma. Durante la trasmissione di domenica 27 ottobre, è stato ospite il portiere bianconero Gianluigi Buffon, che ha risposto a molte domande da parte del conduttore Pardo, ma anche di Vieri e Cassano. Uno degli argomenti più chiacchierati è stato de Ligt, in questo inizio di stagione bersagliato dalla maggior parte della critica per le prestazioni non di certo ideali e per aver procurato diversi rigori ai danni della Juventus, l'ultimo proprio contro il Lecce, con il quale la squadra pugliese è riuscita a pareggiare il match contro i bianconeri.

Sul difensore olandese si è soffermato Buffon, sottolineando come sia in crescita ma che allo stesso tempo sembra che gli episodi gli vadano tutti contro.

'In questo momento de Ligt sembra avere la nuvola di Fantozzi sulla testa'

Non usa mezzi termini Gianluigi Buffon, riferendosi al suo compagno di squadra de Ligt, che ''In questo momento sembra avere nuvola di Fantozzi sulla testa''. D'altronde ogni episodio sembra gli vada contro, anche contro il Lecce ha causato un calcio di rigore per un fallo di mano che a detta di molti è sembrato involontario, ma che con le nuove regole è sanzionabile.

Non è il primo episodio per un fallo di mano di de Ligt, era infatti già capitato contro l'Hellas Verona e contro l'Inter. In quel caso però gli errori non furono decisivi in quanto la Juventus riuscì comunque a vincere.

Buffon: 'Giorgio Chiellini è fondamentale come Cristiano Ronaldo'

Sempre Buffon ha parlato anche di capitan Giorgio Chiellini, che dovrebbe rientrare a febbraio-marzo 2020 ed ha paragonato il suo peso specifico nella squadra bianconera a quello di Cristiano Ronaldo, in quanto secondo Buffon Chiellini è un giocatore fondamentale per la Juventus.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Allo stesso tempo ha sottolineato che questa deve essere un'occasione per crescere più velocemente per de Ligt, che probabilmente a marzo sarà un giocatore completo e pronto per fare il titolare, senza le sbavature che in questo inizio di stagione sono state evidenti. Lo stesso Buffon è stato omaggiato dalla trasmissione televisiva, con tanti complimenti ricevuti da parte di Vieri e Cassano, secondo il quale 'oltre ad essere un grande giocatore Buffon è soprattutto un grande uomo'. Un video lo ha celebrato in tutta la sua storia calcistica, lo stesso ha ribadito che se continua a giocare a calcio è perché vuole sfidare sé stesso, cercando di raggiungere altre importanti competizioni con la Juventus, su tutte la Champions League.

L'unica competizione, insieme al Mondiale per Club e all'Europeo mai vinta dal portiere bianconero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto