Desta non poche preoccupazioni per la squadra nerazzurra il recente infortunio di Alexis Sanchez, il noto attaccante dell'Inter di origine cilena, subito nel corso della sfida tra Cile e Colombia sabato 12 ottobre. E' stato uno scontro con il giocatore colombiano Juan Cuadrado durante la partita giocata in Spagna a costringere Sanchez ad abbandonare il campo. Quest'ultimo è caduto a terra dopo essere stato colpito sulla gamba destra dal centrocampista juventino: questo contatto con Cuadrado gli avrebbe fatto fare un movimento particolarmente brusco con la caviglia sinistra facendolo dapprima inginocchiare e poi accasciare per terra dolorante.

Con queste parole ha commentato l'accaduto Reinaldo Rueda, il tecnico della squadra cilena: "Alexis ha preso un brusco colpo alla caviglia". Adesso la squadra nerazzurra dovrà decidere il da farsi: se si opererà, dovrà stare fermo almeno due o tre mesi ed è un vero peccato, in quanto stava per tornare a giocare con il club, era stato artefice di due gol ed aveva partecipato alla Champions League.

La prima diagnosi su Alexis Sanchez resa pubblica dalla Nazionale cilena

Dopo i vari accertamenti medici è stata immediatamente resa nota la prima diagnosi attraverso un aggiornamento pubblicato dalla Nazionale cilena: lussazione dei tendini peroneali della caviglia sinistra che vede interessato anche il retinacolo dei flessori.

Per questa ragione, in accordo con l'equipe medica della propria squadra, Sanchez è stato costretto ad abbandonare la sua Nazionale e raggiungerà l'Italia, precisamente Milano, dove dovrà procedere con esami di risonanza magnetica e con ecotomografia dinamica, di modo che sarà in grado di prendere la decisione terapeutica migliore. Dunque, il giocatore verrà presto sottoposto ad altri esami medici che daranno il verdetto finale, stabilendo se sarà necessario un intervento chirurgico che lo costringerà a stare lontano dal campo per un paio di mesi o se, al contrario, potrà riprendere a giocare con la squadra nerazzurra.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter

Le reazioni social dei tifosi dell'Inter contro Cuadrado

Immediate sono state le accuse mosse dai tifosi nerazzurri al centrocampista della Juventus Juan Cuadrado. I supporters, dopo aver visto le immagini dello scontro che ha causato l'infortunio del giocatore interista, hanno immediatamente incolpato Cuadrado di aver voluto colpire volontariamente Sanchez. Così, ad esempio, ha scritto un tifoso interista su Twitter: "Era una partita amichevole, ma sei entrato ugualmente così su Sanchez". Dal canto loro, sempre sui social, i tifosi juventini sono intervenuti per difendere Cuadrado.

Così ha scritto, per esempio, Andrea: "Il fallo di Cuadrado è molto banale, mentre l'infortunio di Sanchez una vera sfortuna". Poi ancora Rosario: "Incolpare Cuadrado dell'infortunio di Sanchez equivale a incolpare Lippi della caduta dei capelli di Conte".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto