Maurizio Sarri da quando è arrivato alla Juventus ha sicuramente cambiato il modo di giocare della squadra bianconera. Il tecnico toscano ha introdotto diverse novità, modificando notevolmente l'atteggiamento in campo dei bianconeri. Malgrado i cambiamenti nella squadra e nella tecnica di gioco siano stati importanti e i progressi dell'era Sarri siano ben visibili, c'è chi non si accontenta e si aspetta ancora di più dalla nuova Juve. Tra coloro i quali vorrebbero vedere ancora più spettacolo da parte dei bianconeri c'è Paolo Di Canio.

L'ex giocatore della Lazio ha parlato delle prestazioni della Juve negli studi di Sky Sport. Paolo Di Canio si è soffermato su Paulo Dybala, commentando il ruolo cruciale assunto dall'attaccante nelle fila della Juventus: "Paulo Dybala doveva essere ceduto, eppure ora diventa la chiave di tutto o quasi. C'è da rifletterci".

Di Canio si aspetta di più da Sarri

L'ex giocatore ha analizzato con attenzione l'evoluzione della posizione di Paulo Dybala nella Vecchia Signora. Di Canio ha rimarcato che il numero 10 juventino questa estate era ad un passo dall'addio alla Juve, ma in pochi mesi è riuscito a cambiare le carte in tavola.

Non a caso adesso Paulo Dybala è uno dei giocatori su cui i bianconeri fanno maggiore affidamento. L'ex calciatore ha voluto soffermarsi anche sul nuovo coach della Juve, dicendosi non completamente soddisfatto: "Da Maurizio Sarri mi aspettavo e mi aspetto qualcosa di più".

Anche Amoruso commenta il momento attuale della Juve

Sono molti gli ex calciatori che si ritrovano a parlare di calcio nelle varie trasmissioni televisive e radiofoniche. Paolo Di Canio non è l'unico ad aver analizzato lo scenario attuale della Juventus.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Champions League

Anche Nicola Amoruso in un intervento su Radio Bianconera ha espresso il suo parere tecnico sulla situazione di alcuni giocatori bianconeri. In particolare l'ex attaccante della Juve si è detto scettico sulla possibilità di vedere Douglas Costa giocare da trequartista: "Non credo all’opzione trequartista, è uno di quei giocatori che hanno bisogno di campo". Dunque secondo Amoruso il numero 11 della Juve ha bisogno di giocare in un'altra posizione per rendere al meglio. Secondo lui il brasiliano non avrebbe la capacità di agire spalle alla porta.

Ma ovviamente bisognerà vederlo all'opera per capire se davvero potrà fare il trequartista oppure no. Infine, l'ex attaccante juventino si è soffermato sul gol realizzato da Matthijs De Ligt contro il Torino: "Quello di De Ligt è stato un gol importante perché ne aveva bisogno, dopo qualche intervento sbagliato. Ci aspettiamo tanto da lui e i suoi gol possono essere un’arma in più, anche in campo europeo".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto