L'Inter potrebbe muoversi con grande aggressività nella prossima sessione di calciomercato, a gennaio. Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, ha tuonato nel post partita di Champions League contro il Borussia Dortmund, evidenziando tutti i limiti presenti all'interno della rosa a sua disposizione. L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, ha già fatto sapere, dichiarandolo anche più volte ai microfoni dei cronisti, che si farà il possibile per accontentare le richieste del proprio allenatore. Le parti hanno avuto un vertice importante proprio il giorno dopo il brutto ko in Champions e proprio lì sembra siano arrivate le prime richieste dello stesso Conte.

Matic sarebbe la prima richiesta

In molti stanno parlando della necessità da parte dell'Inter di acquistare un centrocampista, anche alla luce dei problemi fisici accusati in questi ultimi venti giorni da parte di Stefano Sensi, Matìas Vecino e Roberto Gagliardini.

Per questo motivo la prima richiesta di Antonio Conte risponderebbe al nome di Nemanja Matic. Il centrocampista serbo non sta trovando molto spazio al Manchester United, relegato ai margini della rosa dei Red Devils. Il giocatore ha quell'esperienza internazionale richiesta dall'allenatore salentino.

Con Conte, Matic ha vinto la Premier League al Chelsea nella stagione 2016-2017. Il contratto del classe 1988 scade a giugno 2020 e questo potrebbe favorire una sua eventuale partenza con qualche mese di anticipo. I Red Devils, infatti, potrebbe lasciarlo andare anche in cambio di un piccolo indennizzo, in modo che i nerazzurri non appesantiscano eccessivamente il bilancio, vista la necessità anche di operare in altri reparti.

Gli altri possibili obiettivi di mercato

Matic sarebbe solo la prima richiesta fatta da Antonio Conte alla propria dirigenza.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter

A gennaio, però, arriverà sicuramente anche un attaccante visto che la coperta è molto corta anche in quel reparto. Il nome in pole sembra essere quello di Olivier Giroud che il tecnico nerazzurro ha allenato anche al Chelsea e con il quale ha vinto una Coppa d'Inghilterra. L'operazione potrebbe essere fattibile alle stesse condizioni di Matic, visto che anche l'attaccante francese ha il contratto in scadenza con il Chelsea a giugno 2020. L'alternativa potrebbe essere Dries Mertens, altro giocatore in scadenza di contratto, ma è più probabile un suo arrivo a giugno a parametro zero, visto che il Napoli lo valuta ancora venti milioni di euro.

Conte ha chiesto anche un laterale e il nome di Florenzi sta prendendo sempre più quota, essendo molto duttile e, a quanto pare, ai margini del progetto Roma. L'alternativa al giallorosso sarebbe Matteo Darmian.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto