L'Inter sarà sicuramente una delle grandi protagoniste della prossima sessione di calciomercato. I nerazzurri faranno sicuramente qualcosa a gennaio, vista l'esigenza di allungare la rosa a disposizione del proprio tecnico, Antonio Conte. L'allenatore salentino, infatti, in conferenza stampa ha più volte sottolineato questa necessità e l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, ha confermato come si farà di tutto per accontentarlo.

Per muoversi in entrata, però, sarà necessario anche piazzare qualche cessione entro giugno, per tenere a posto il bilancio, e una delle cessioni illustri potrebbe essere rappresentata dalla partenza a titolo definitivo di Joao Mario. La Lokomotiv Mosca sarebbe intenzionata a riscattare il calciatore.

Joao Mario conquista la Russia

In estate una delle cessioni illustri di casa Inter è stata rappresentata dalla partenza di Joao Mario.

Il centrocampista portoghese è stato prelevato dalla Lokomotiv Mosca in prestito con diritto di riscatto. Operazione che non ha permesso una plusvalenza nell'immediato ma che ha alleggerito notevolmente il bilancio e il monte ingaggi. Il club russo, infatti, paga l'intero ingaggio di 3,5 milioni di euro.

Il giocatore, d'altronde, non rientrava nei piani del tecnico dell'Inter, Antonio Conte, e restare a Milano avrebbe portato ad una svalutazione ulteriore del cartellino oltre a mettere a rischio la convocazione del centrocampista in Nazionale per i prossimi Europei.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Chiamata che a questo punto, invece, appare scontata. Joao Mario, infatti, sta conquistando tutti tanto che è stato premiato come giocatore del mese dai tifosi della Lokomotiv Mosca. Le prestazioni del centrocampista sono state fino ad ora sempre al di sopra della sufficienza e questo sta portando la società a pensare al suo riscatto. La cifra da versare nelle casse dei nerazzurri, pattuita in estate, ammonta a diciotto milioni di euro e permetterebbe al club meneghino di non realizzare una minusvalenza.

Il portoghese 'finanzia' gli acquisti

La Lokomotiv Mosca potrebbe anche anticipare i tempi e avviare i contatti con l'Inter per il riscatto di Joao Mario. Una cessione che, unita a quella di Gabigol al Flamengo, regalerebbe alla società nerazzurra il tesoretto da investire sul mercato in entrata a gennaio.

Il club meneghino, infatti, si muoverà sicuramente per acquistare un centrocampista con Nemanja Matic in pole position rispetto a Vidal e Rakitic.

Novità video - Lokomotiv Mosca-Juventus 1-2: gol e highlights
Clicca per vedere

Il serbo ha il contratto in scadenza con il Manchester United a giugno e i Red Devils potrebbero cederlo per un piccolo indennizzo. Rinforzo che potrebbe arrivare anche in attacco e in questo senso resta viva la suggestione Zlatan Ibrahimovic, ma non sono escluse piste secondarie come quelle che portano a Kevin Lasagna o Andrea Petagna.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto