Gabriel Barbosa continua a far parlare di sé in Brasile. Con la maglia del Flamengo l'attaccante brasiliano continua a segnare ed ha superato anche Zico, avendo raggiunto quota ventidue reti in ventisei partite di campionato. Gabigol, però, si appresta anche a disputare la finale di coppa Libertadores, altra competizione in cui ha fatto la differenza realizzando sette reti in undici presenze. Il suo cartellino continua ad essere di proprietà dell'Inter ma il futuro del classe 1996 si discuterà solo al termine della stagione con la finale in programma sabato prossimo tra Flamengo e River Plate a Lima. Il club brasiliano ha mosso passi importanti ma non ci sarebbe l'intesa economica con i nerazzurri.

Il Flamengo avrebbe chiesto uno sconto

Nelle ultime settimane si è spesso discusso del futuro di Gabriel Barbosa, noto anche come Gabigol. L'attaccante brasiliano è stato ceduto a dicembre dello scorso anno dall'Inter in prestito al Flamengo e con la maglia rossonera è rinato. Il suo cartellino ha ripreso valore e tante sono le società che avrebbero manifestato interesse per lui.

La società nerazzurra, però, ha dato priorità al club verdeoro che si è mosso con largo anticipo iniziando ad intavolare i discorsi per l'acquisto a titolo definitivo di Gabigol già da agosto quando in sede furono avvistati alcuni emissari.

I due club sembravano essere anche ad un passo dall'accordo per una cifra intorno ai ventidue milioni di euro, bonus compresi. Prezzo importante che permetterebbe al club meneghino di realizzare anche una plusvalenza importante, avendo acquistato il classe 1996 per tenta milioni di euro ed essendo attualmente a bilancio per quindici milioni di euro. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, però, il Flamengo vorrebbe fare un passo indietro rispetto al prezzo pattuito inizialmente con i nerazzurri che a loro volta non sono disposti a concedere sconti.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

La volontà dell'Inter

L'Inter non è disposta a scendere al di sotto dei ventidue milioni di euro concordati inizialmente con il Flamengo. Gabigol parte da quella quotazione anche perché negli ultimi mesi si sarebbero interessati a lui anche club europei tra cui il Nizza (l'estate scorsa). Intanto l'attaccante brasiliano si sta preparando per la finale di coppa Libertadores in programma sabato prossimo contro il River Plate. Qualora dovesse essere ancora decisivo difficilmente il club rossonero si tirerà indietro anche perché a quel punto i tifosi chiederanno uno sforzo.

Flamengo che, tra l'altro, può contare sul tesoretto ricavato dalle cessioni di Duarte e Paquetà al Milan. Proprio per questo, nonostante i brasiliani stiano cercando di tirare la corda, è probabile che la fumata bianca arrivi per la cifra concordata di ventidue milioni, bonus compresi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto