Il tanto atteso record, alla fine, è arrivato. L'Italia di Roberto Mancini ha vinto anche il match contro la Bosnia [VIDEO] nella partita giocata stasera, venerdì 15 novembre. Gli azzurri si sono imposti in trasferta per 3-0. Si tratta della decima vittoria di fila per l'Italia: è la striscia di vittorie consecutive più lunga della storia della nostra Nazionale.

Battuto il record precedente di Pozzo

Fino alla partita con la Bosnia, giocata oggi, il record di vittorie consecutive era detenuto dalla truppa di Mancini assieme a quello ottenuto ormai 80 anni fa da Vittorio Pozzo.

Era il biennio 1938-1939 quando gli azzurri furono in grado di vincere nove partite consecutive (tra cui una finale mondiale). Da allora mai nessun commissario tecnico della Nazionale era riuscito a eguagliare tale record. Nessuno prima di Roberto Mancini, il quale con la vittoria in Bosnia, infatti, ha centrato la sua decima vittoria consecutiva. Un record che ora può essere migliorato ulteriormente.

Ma non solo: l'Italia ha ottenuto la sua nona vittoria nell'anno solare 2019, eguagliando il precedente record (raggiunto nel 1990, 1994, al 2000 e nel 2003).

Lunedì l'Italia affronterà a Palermo l'Armenia e, in caso di vittoria, potrebbe essere superato anche questo altro record. Mancini ha ottenuto la sua dodicesima vittoria in diciannove partite, eguagliando quanto fatto in precedenza da Arrigo Sacchi e da Giovanni Trapattoni (i quali però avevano perso meno gare).

L'Italia, infine, ha finora vinto tutti e nove i match di queste qualificazioni: mai gli Azzurri ci erano riusciti prima. Un altro record, dunque, per nazionale di Mancini.

Nelle qualificazioni ad Euro 2020 la Bosnia non aveva mai perso in casa

La vittoria in Bosnia è stata una vera e propria prova di forza.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A

Nelle qualificazioni agli Europei del 2020 la Bosnia non aveva mai perso in casa: tre vittorie e un pareggio. Nello stadio di Zenica la Bosnia non perdeva un incontro da ben cinque anni. Per l'Italia sono andati in gol Acerbi e Insigne nel primo tempo e Andrea Belotti nel secondo tempo. Una grande prestazione per tutti i giocatori della Nazionale. Da segnalare anche i debutti assoluti con la maglia dell'Italia per Castrovilli e per Gollini.

Grazie a questa vittoria l'Italia sarà sicuramente testa di serie nei sorteggi di Euro 2020 che si svolgeranno il prossimo 30 novembre: ciò significa che la Nazionale ha meno possibilità di affrontare squadre insidiose nella fase a gironi degli Europei.

Insieme all'Italia ha centrato la qualificazione la Finlandia, che nel pomeriggio aveva superato il Liechtenstein.

Adesso l'Italia scenderà nuovamente in campo lunedì 18 novembre, quando affronterà l'Armenia. Il match si giocherà al 'Renzo Barbera' di Palermo e sarà trasmesso in diretta su Rai 1 (anche in diretta streaming dal sito di 'Rai Play'). Il fischio di inizio è previsto per le ore 20:45.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto