Gli interessi di Fiorentina e Inter potrebbero intrecciarsi nella sessione invernale di Calciomercato. Le due squadre si affronteranno nel prossimo turno di campionato, domenica 15 dicembre allo stadio Franchi di Firenze, e molto probabilmente questa sarà l'occasione giusta per discutere anche dei rispettivi obiettivi in vista di gennaio.

Su tutti, al centro del confronto potrebbe esserci Matteo Politano, finito ai margini del progetto tattico di Antonio Conte. L'attaccante nerazzurro è chiuso dalla coppia formata da Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, e il rientro in campo a gennaio di Alexis Sanchez potrebbe restringergli ulteriormente gli spazi.

La Fiorentina, invece, avrebbe individuato nell'ex Sassuolo il sostituto ideale dell'infortunato Ribery.

La Fiorentina avrebbe messo Politano nel mirino

Matteo Politano è un vecchio obiettivo della Fiorentina. I viola, infatti, avevano già provato ad imbastire una trattativa negli ultimi giorni di agosto, offrendo all'Inter circa 30 milioni di euro. In quella circostanza, però, la proposta era stata rispedita al mittente a causa della mancanza di tempo per trovare un sostituto all'altezza.

Tuttavia, non si esclude che l'affare possa tornare di moda nel mercato di riparazione.

I toscani sarebbero ancora interessati all'attaccante 26enne che, a sua volta, vorrebbe giocare con maggiore continuità per avere una chance di strappare la convocazione in Nazionale ai prossimi Europei.

L'infortunio occorso a Franck Ribery si è dimostrato più grave del previsto, e ciò ovviamente aumenta l'esigenza della società gigliata di reperire un attaccante sul mercato. Il francese, infatti, sarà costretto ad operarsi alla caviglia e, di conseguenza, i tempi di recupero si dilateranno notevolmente.

Politano potrebbe essere l'alternativa ideale per far sì che l'ex Bayern Monaco possa recuperare senza alcuna fretta.

Pare che l'Inter non abbia chiuso le porte ad un'eventuale trattativa, e per questo motivo domenica sera potrebbe anche esserci un vertice tra i dirigenti delle due società. I rapporti sono ottimi, come testimonia lo scambio di prestiti andato in porto l'estate scorsa tra Biraghi e Dalbert.

L'idea della Fiorentina: prestito con diritto di riscatto

La Fiorentina sarebbe già pronta ad avanzare la sua prima offerta all'Inter. I viola valutano l'ex Sassuolo sempre intorno ai 30 milioni di euro, ma non vorrebbero appesantire l'attuale bilancio. Di conseguenza, vorrebbero chiedere il giocatore in prestito con diritto di riscatto, una formula che difficilmente il club meneghino potrebbe accettare, poiché si preferirebbe lasciar partire il 26enne capitolino a titolo definitivo.

L'intesa si potrebbe raggiungere sulla base di un prestito con obbligo di riscatto. Al contempo non si esclude che Politano possa essere considerato come una sorta di "acconto" in vista dell'assalto che l'Inter starebbe preparando per Federico Chiesa la prossima estate.

L'attaccante classe 1997 difficilmente resterà ancora a Firenze, soprattutto se la squadra toscana non dovesse centrare la qualificazione ad una competizione europea.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!