L'Inter sta studiando la strategia da attuare nella prossima sessione di Calciomercato. La priorità dei nerazzurri sarà sicuramente quella di acquistare almeno un centrocampista viste le difficoltà riscontrate in questa prima parte della stagione a causa dei tanti infortuni che hanno martoriato la rosa. Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, ha chiesto un giocatore che possa alzare non solo il tasso tecnico ma che abbia anche esperienza internazionale. Per questo motivo il primo obiettivo del club meneghino è Arturo Vidal con Zhang che sembra essersi convinto della necessità di dover compiere uno sforzo per assicurare un rinforzo di qualità all'ex tecnico di Juventus e Chelsea.

L'Inter vuole Vidal

L'obiettivo numero uno dell'Inter per la sessione invernale di calciomercato è Arturo Vidal. Il centrocampista cileno è stato individuato come l'elemento che manca nel reparto nevralgico. Inoltre con il suo ingaggio Antonio Conte avrebbe la possibilità di fare turn over lasciando inalterati equilibri e qualità. L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, ha dichiarato recentemente come il Guerriero sia nella lista degli obiettivi per gennaio.

Conte lo conosce molto bene avendolo allenato già quando era sulla panchina della Juventus.

Anche per questo, qualora il Barcellona decidesse di privarsene, l'Inter potrebbe avere una corsia preferenziale. Il giocatore sarebbe pronto a lasciare la Catalogna visto lo scarso impiego avuto in questa prima parte della stagione, pagando la presenza nella rosa del Barça di altri giocatori di altissima qualità come Busquets, Arthur, De Jong e Ivan Rakitic. Anche il centrocampista croato, così come Vidal, avrebbe chiesto la cessione per giocare con maggiore continuità.

Sono quattordici le presenze di Vidal in Liga, molte partendo anche dalla panchina, con cinque reti all'attivo (a bersaglio anche nell'ultimo turno di campionato contro l'Alaves). In Champions League, invece, cinque partite e nessuna rete, tra cui l'ultima contro l'Inter, che ha segnato l'eliminazione dei nerazzurri dalla massima competizione europea.

Lo sforzo di Zhang

Suning ha fatto capire in questi anni di non essere propensa a fare investimenti per giocatori ultratrentenni.

L'eccezione, però, potrebbe arrivare proprio con Arturo Vidal, classe 1987. Il presidente, Steven Zhang, sarebbe pronto a fare uno sforzo per accontentare il proprio tecnico, Antonio Conte, anche in virtù dei risultati ottenuti in questa prima parte della stagione che hanno portato l'Inter in testa alla classifica con quarantadue punti, alla pari con la Juventus. Alla luce di ciò i nerazzurri potrebbero venire incontro alle richieste del Barcellona. I blaugrana chiedevano la cessione a titolo definitivo mentre l'Inter proponeva il prestito con diritto di riscatto. La fumata bianca potrebbe arrivare a metà strada con un prestito con obbligo di riscatto.

A quel punto da trovare sarebbe l'intesa sulla cifra con l'Inter che offre dieci-dodici milioni complessivi a fronte di una richiesta di venti milioni.

Segui la nostra pagina Facebook!