Uno dei giocatori che potrebbe infiammare la prossima sessione di Calciomercato è sicuramente Mauro Icardi. Il centravanti argentino è in prestito al Paris Saint Germain, ma difficilmente i francesi eserciteranno il diritto di riscatto fissato a 70 milioni di euro. Per questo motivo Maurito tornerà all'Inter che, però, avrebbe già deciso di non puntare su di lui. L'ex capitano è fuori dal progetto, come dichiarato ad inizio ritiro dall'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, e dal tecnico nerazzurro, Antonio Conte. E ci sarebbe una nuova pretendente per il classe 1993: l'Atletico Madrid.

L'Atletico Madrid pensa a Icardi

L'Inter proverà a fare cassa nella prossima sessione di calciomercato con la cessione di Mauro Icardi. Il Paris Saint Germain avrebbe deciso di non esercitare il diritto di riscatto a causa dei problemi di spogliatoio che sarebbero sorti nelle ultime settimane, precedenti allo stop forzato di tutti i campionati, tra cui la Ligue 1. Il ruolino di marcia dell'ex capitano nerazzurro, comunque, è stato importante visto che ha realizzato dodici reti in venti presenze nel campionato francese, a fronte di ben cinque gol in sei partite di Champions League. Il classe 1993 è stato, però, lasciato in panchina nella doppia sfida degli ottavi di Champions contro il Borussia Dortmund, a dimostrazione di come qualcosa si sia rotto.

Inter che avrebbe già deciso, a prescindere, di non tenere in rosa Maurito. Per questo motivo la prossima estate bisognerà trovare un nuovo acquirente. Il club che si sarebbe mosso negli ultimi giorni sarebbe l'Atletico Madrid. I Colchoneros sono alla ricerca di un centravanti con quelle caratteristiche da affiancare a Joao Felix, visto che molto probabilmente dirà addio Diego Costa che quest'anno, tra l'altro, è stato spesso relegato ai box per diversi problemi fisici.

La trattativa con l'Inter

L'Atletico Madrid sarebbe pronto a sedersi al tavolo delle trattative con l'Inter per discutere del futuro di Mauro Icardi, con i nerazzurri che preferirebbero sicuramente mandarlo nella capitale spagnola piuttosto che trattare con la Juventus, altro club sempre interessato al classe 1993.

Una destinazione che potrebbe essere gradita dal centravanti argentino, anche grazie all'amicizia in essere tra la moglie e agente, Wanda Nara, e la compagna di Diego Simeone, tecnico del club spagnolo.

I Colchoneros vorrebbero fare un'operazione senza avere impatto pesante a bilancio. Il club nerazzurro, però, vuole cedere l'attaccante a titolo definitivo per non rischiare di ritrovarselo in rosa l'anno dopo, ad una stagione dalla scadenza del proprio contratto. Per questo motivo si potrebbe imbastire la trattativa per un prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato a settanta milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!