Fabio Cannavaro, l'attuale allenatore del Guangzhou ed ex difensore della nazionale italiana è uno degli sportivi più attivi sui social in questo lungo periodo forzato di quarantena. L'ex difensore azzurro, in una diretta Instagram con il duo comico Pio e Amedeo ha raccontato un particolare aneddoto legato al Mondiale del 2006 vinto dall'Italia di Marcello Lippi. Cannavaro, l'allora capitano della squadra azzurra, ha svelato alcune curiosità legate al prezioso trofeo. La più sorprendete è stata propria la rottura della coppa al ritorno dalla Germania.

Cannavaro racconta il retroscena della Coppa del Mondo

In diverse chiacchierate con i suoi colleghi, Fabio Cannavaro si è lasciato andare ai ricordi. Quelli belli, legati alla vittoria della Coppa del Mondo nel 2006 in Germania. Tanti gli aneddoti e le curiosità su quella magica cavalcata trionfale della nazionale azzurra, uno dei tanti è stato forse proprio la rottura della coppa al ritorno in Italia. Cannavaro, stuzzicato anche da Pio ed Amedeo durante la diretta Instagram ha spiegato alcune particolarità del trofeo: 'La Coppa del Mondo è tutta d’oro. Quella che si vede in tv, in campo e nei festeggiamenti è quella reale' spiega Cannavaro, ma al rientro negli spogliatoi alcuni dirigenti della Fifa la sostituiscono per evitarne un possibile danneggiamento, sostituendola con una copia.

'Ed è quella che abbiamo rotto a Roma', conclude Fabio.

Cannavaro e la restituzione della coppa nel Mondiale 2010 in Sudafrica

Nel 2010, anno del Mondiale in Sudafrica, Cannavaro come capitano della nazione vincitrice della passata edizione del Mondiale ha dovuto, come da protocollo, riconsegnare il trofeo.

Tuttavia, anche in questo caso le cose non sono andate come previsto. 'Coloro che non sono campioni non possono neanche toccare la coppa, se non con i guanti bianchi', ha spiegato Cannavaro. Durante la partita conclusiva del Mondiale 2010 tra Spagna ed Olanda, vinta dalle furie rosse, al capitano azzurro era stato chiesto di indossare i guanti.

Successivamente alcuni uomini della FIFA gli dissero che poteva anche farne a meno.

Chi è Fabio Cannavaro

Fabio Cannavaro è un ex calciatore italiano ed attuale allenatore di calcio del Guangzhou. È considerato uno tra i difensori più forti giocatori del calcio italiano. È stato il quinto azzurro ad esserci aggiudicato il Pallone d'oro, vinto nel 2006 dopo la vittoria del Mondiale in Germania. Nel 2014 è entrato a far parte della Hall of Fame del calcio italiano. Ex calciatore, di ruolo difensore centrale, era un ottimo marcatore, abile nel gioco a zona. Molto bravo nel giocare di anticipo e dotato di un'ottima leadership. Nonostante la sua bassa statura era molto abile nello stacco di testa.

Memorabile è stato il suo Mondiale nel 2006, grazie alle sue qualità e quelle di tutta la difesa azzurra, l'Italia subì solo 2 gol: uno su autogol di Zaccardo nella seconda partita del girone, e l'altro su rigore nella finale contro la Francia.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!