L'Inter si sta muovendo con grande anticipo sul mercato in vista della prossima sessione di Calciomercato. I nerazzurri potrebbero rivoluzionare il reparto avanzato alla luce del probabile addio di Alexis Sanchez, che tornerà al Manchester United, e quello di Sebastiano Esposito. Il giovane centravanti, classe 2002, potrebbe essere ceduto in prestito per permettergli di giocare con maggiore continuità e con meno pressioni. Pare probabile, però, che il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, possa chiedere un sostituto con le stesse caratteristiche che, magari, vada a ricoprire il ruolo di quarta o quinta scelta in attacco.

L'addio di Esposito

L'Inter potrebbe decidere di cedere Sebastiano Esposito nella prossima sessione di calciomercato. Il giovane attaccante ha lasciato intravedere le proprie qualità in questa stagione, già a partire dal ritiro e dal precampionato. Per questo motivo il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, ha deciso di promuoverlo in pianta stabile in prima squadra, facendogli fare l'esordio sia in campionato che in Champions League. Impatto importante quello del classe 2002, che ha realizzato una rete in Serie A, su calcio di rigore contro il Genoa. Anche nella massima competizione europea, però, il giocatore non ha sentito la pressione, facendo la differenza soprattutto nella gara di andata della fase a gironi contro il Borussia Dortmund, guadagnandosi un calcio di rigore grazie ad una grande giocata su Hummels e Akanji.

L'attaccante potrebbe essere ceduto in prestito in modo da poter giocare con continuità visto che a Milano sarebbe chiuso da Lukaku, Lautaro Martinez, qualora dovesse restare, e dall'altro colpo che sarà fatto in avanti (Cavani sarebbe il nome in pole position). Non è escluso che Esposito possa essere ceduto in prestito al Brescia nell'ambito dell'operazione che porterebbe a Sandro Tonali.

Non mancano le alternative, visto che in passato hanno chiesto informazioni a riguardo anche Sassuolo, Parma, Verona e altre società di Serie B.

Ritorno all'Inter

Per un giovane che potrebbe partire per fare esperienza, ce n'è un altro che potrebbe tornare alla base la prossima stagione. Si tratta di Eddie Salcedo, ceduto in prestito secco al Verona la scorsa estate.

L'attaccante stava facendo bene con la maglia gialloblu ma un grave infortunio ha bloccato la sua crescita. L'Inter potrebbe decidere di promuoverlo e metterlo a disposizione di Antonio Conte. I nerazzurri credono molto in lui, come testimonia l'investimento importante fatto per acquistarlo dal Genoa lo scorso anno, da quasi 9 milioni di euro. Classe 2001, il giovane centravanti italiano potrebbe essere testato da Antonio Conte per quattro mesi, fino a gennaio, per poi decidere se cederlo nuovamente in prestito o se tenerlo in rosa fino alla fine del campionato, così come successo quest'anno con Esposito.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!