L'Inter sta lavorando molto sul mercato in queste settimane anche a causa della sosta forzata. Una crisi che rischia di compromettere la prossima sessione di Calciomercato, che si accavallerebbe tra le fine di questa stagione, fissata alla fine di agosto, e l'inizio della prossima, fissata per inizio settembre. Per questo motivo il club nerazzurro si è mosso in anticipo per regalare al proprio allenatore, Antonio Conte, i rinforzi richiesti. Uno dei reparti che potrebbe subire qualche modifica è quello difensivo visto che non sarebbero sicuri della permanenza in due, Andrea Ranocchia e Diego Godin.

L'Inter seguirebbe Umtiti

L'Inter cercherà di rinforzare anche la difesa nella prossima sessione di calciomercato. Questo soprattutto qualora dovesse andare via almeno uno tra Andrea Ranocchia e Diego Godin, con il centrale uruguaiano che non avrebbe convinto a pieno nel 3-5-2 di Antonio Conte.

Il nome nuovo finito in orbita nerazzurra sarebbe quello di Samuel Umtiti. Il centrale francese potrebbe lasciare il Barcellona al termine di questa stagione non avendo offerto grandi prestazioni anche a causa di diversi problemi fisici. Sono soltanto undici le presenze collezionate in Liga, a fronte di tre partite giocate in Champions League. I blaugrana non lo ritengono incedibile, avendo in rosa Lenglet e Gerard Pique ed essendo in cerca di un altro centrale di livello assoluto.

Il classe 1993, dal suo canto, non sarebbe disposto a giocarsi una maglia da titolare e vorrebbe un posto garantito nell'undici tipo per non rischiare di perdere il posto nella Nazionale francese, anche in vista degli Europei che si giocheranno nell'estate del 2021. L'Inter avrebbe pensato a lui visto che nella batteria di centrali l'unico difensore di piede sinistro è Alessandro Bastoni.

Con Umtiti anche l'ex Atalanta potrebbe crescere esponenzialmente e senza la pressione di essere titolare di una squadra che lotta per i vertici italiani ed europei.

La possibile richiesta al Barcellona

L'affare che potrebbe portare Samuel Umtiti all'Inter è slegato da quello relativo a Lautaro Martinez.

Il Barcellona vuole fortemente l'attaccante argentino ma per strapparlo sarà necessario pagare la clausola rescissoria da 111 milioni di euro o, comunque, mettere sul piatto almeno 90 milioni più una contropartita tecnica. Il club nerazzurro si è detto disposto a trattare l'acquisto del centrale francese ma ad una condizione: il Barça, infatti, dovrebbe lasciarlo andare in prestito. I tanti infortuni subiti lasciano qualche perplessità ai nerazzurri, che vorrebbero prima testarlo sul campo. Gli spagnoli al momento nicchiano, ma non è escluso che si possa aprire a questa soluzione con un diritto di riscatto che diventerebbe obbligo allo scattare di un numero di presenze pattuito. La valutazione del classe 1993 si aggira intorno ai 35 milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!