L'Inter sarà una delle grandi protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. I nerazzurri saranno tra le società maggiormente attive visto che probabilmente potranno contare su un ricco tesoretto, da quasi 100 milioni di euro, che dovrebbe essere ricavato dai riscatti di Mauro Icardi del Paris Saint Germain e di Ivan Perisic del Bayern Monaco. Uno degli obiettivi principali sarà quello di rinforzare gli esterni, visto che l'unico sicuro di restare è Antonio Candreva, con Ashley Young che, comunque, dovrebbe rinnovare il contratto in scadenza a giugno di un'altra stagione.

L'Inter pensa a Gosens

Sono stati tanti i nomi accostati all'Inter in queste ultime settimane, complice anche la sosta forzata a cui è soggetto il campionato italiano. Uno degli obiettivi del club nerazzurro sarebbe Robin Gosens, L'esterno tedesco si sposerebbe alla perfezione con il modo di giocare della squadra di Antonio Conte, visto che anche all'Atalanta, agli ordini di Gasperini, gioca in quello stesso schieramento tattico.

Il classe 1994 ha dimostrato di essere decisivo anche sotto porta, visto che in campionato ha realizzato sette reti in ventidue presenze di campionato e, dunque, sembrerebbe indirizzato ad arrivare perfino in doppia cifra. Questa proprio sarebbe una caratteristica fondamentale visto che all'interno della rosa interista non c'è un giocatore prolifico in quel ruolo, con Candreva che con sole due reti è il miglior marcatore tra gli esterni a disposizione.

Il contratto in scadenza a giugno 2022 potrebbe portare l'Atalanta a prendere in considerazione una sua possibile cessione.

Il giocatore non piace solo al club meneghino, visto che il suo nome sarebbe stato accostato anche al Leicester, e in quel caso potrebbe essere Marcos Alonso l'obiettivo numero uno dell'Inter, con il Chelsea che punterebbe su Chilwell proprio del Leicester stesso.

La possibile trattativa con l'Atalanta

Come detto, la situazione contrattuale di Robin Gosens potrebbe portare l'Atalanta a valutare la sua cessione nella prossima sessione di calciomercato. Senza il rinnovo, infatti, l'esterno tedesco lascerà Bergamo per non rischiare di arrivare poi ad un anno dalla scadenza, cosa che influenzerebbe notevolmente la sua valutazione.

I bergamaschi lo valutano tra i 25 e i 30 milioni di euro ma i rapporti con l'Inter sono ottimi e questo potrebbe anche facilitare il buon esito dell'affare.

Nella trattativa potrebbe anche essere inserita una contropartita tecnica. In quel caso bisognerà vedere se la Dea punterà su un giovane della Primavera interista o, magari, sull'eventuale ritorno di Gagliardini. La squadra di Gasperini ormai è una realtà del calcio italiano ed è in pianta stabile in lotta per la Champions League e per questo il centrocampista non disdegnerebbe un ritorno nella squadra che lo ha lanciato nel grande calcio.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!