In questi giorni non è passato inosservato alla Juventus l'addio di Andrea Barzagli, dopo che l'ex difensore era ritornato in bianconero come collaboratore di Maurizio Sarri. Una lettera commovente quella scritta dell'ex difensore su Instagram, che ha definito la Juventus come una famiglia. La scelta di Barzagli, come ha raccontato l'ex difensore, è stata motivata dalla sua volontà di godersi la sua famiglia, considerando il fatto che negli ultimi anni ha fatto fatica a far sentire la sua presenza.

Secondo il giornale sportivo 'La Gazzetta dello Sport' però, non è escluso che Andrea Barzagli possa tornare a collaborare con il suo ex tecnico alla Juventus Massimiliano Allegri.

Il feeling professionale fra i due è sempre stato solido, lo dimostrano anche le lacrime convinte del tecnico livornese il giorno del saluto di Barzagli ai tifosi della Juventus per il suo addio al calcio. Inoltre Allegri ha sempre definito Barzagli un professore, in grado di insegnare calcio, in particolare i movimenti difensivi. Proprio il giornale milanese ha avanzato la possibilità che l'ex centrale bianconero possa affiancare Massimiliano Allegri nella prossima esperienza professionale.

Juventus, Barzagli potrebbe diventare collaboratore di Massimiliano Allegri

Il suo addio al calcio aveva commosso tutti ma il suo ritorno da collaboratore di Sarri aveva poi alleviato la tristezza dei sostenitori bianconeri.

Ora però l'addio alla Juventus annunciato qualche giorno fa da Barzagli sembra essere quello definitivo. Dietro la scelta dell'ex centrale però potrebbe esserci anche la volontà di tornare a collaborare con Massimiliano Allegri. A rivelarlo 'La Gazzetta dello Sport'. Il tecnico livornese sarebbe infatti pronto a tornare in panchina dalla prossima stagione, anche se la pandemia ha complicato le eventuali trattative del livornese con qualche società calcistica.

La carriera di Barzagli tra i bianconeri

Una storia d'amore lunga 8 anni quella fra Andrea Barzagli e la Juventus e continuata questa stagione da assistente di Maurizio Sarri. L'ex difensore in bianconero ha collezionato 206 presenze e 2 gol formando nella Juventus la famosa BBC (Barzagli-Bonucci-Chiellini) che è stato un marchio di fabbrica anche in nazionale.

In bianconero vanta il record di otto scudetti consecutivi vinti, 4 Supercoppe Italiane e 4 CoppE Italia. Anche nella sua esperienza al Wolfsburg ha conquistato un trofeo, il campionato nella stagione 2008-2009. In nazionale invece, oltre al Mondiale di Germania 2006, ha ottenuto un bronzo nelle olimpiadi di Atene 2004 ed ha vinto un campionato europeo under 21 (sempre nello stesso anno) in Germania. Tanti successi da giocatore e la stoffa da maestro di calcio. Per adesso però Barzagli si gode la sua famiglia.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!