Come scrive Calciomercato.com, l'emergenza coronavirus potrebbe rivelarsi un'alleata di Maurizio Sarri in quanto difficilmente la Juventus deciderà di cambiare l'allenatore in estate. I risultati potrebbero essere decisivi per una sua eventuale conferma ma non è escluso che la società bianconera possa 'perdonare' eventuali disfatte della squadra. Ci sarebbe infatti poco tempo per la dirigenza per trovare sostituti all'altezza del tecnico toscano in questa situazione di incertezza anche per il calcio.

Sarri potrebbe essere riconfermato a causa della crisi dovuta alla pandemia

Secondo il sito calciomercato.com, la Juventus dovrebbe confermare Maurizio Sarri anche la prossima stagione, indipendentemente dai risultati che raggiungerà.

La vicinanza fra la fine della stagione 2019-2020 (prevista per agosto) e l'inizio di quella successiva (probabilmente a metà settembre) non favorirebbe il lavoro della dirigenza bianconera. Ci sarebbero pochi giorni a disposizione della società per trovare sostituti all'altezza di Maurizio Sarri, che attualmente con la Juventus è ancora in corsa in tutte le competizioni. Ovviamente tale situazione potrebbe condizionare non solo la Juventus ma anche altre tutte le altre società di calcio.

Sui social però tanti tifosi bianconeri si sono schierati a favore di un esonero dell'ex tecnico di Chelsea e Napoli.

Juventus, sui social continua il dibattito su Sarri

Le critiche principali mosse a Sarri riguardano la difficoltà di imporre il suo gioco in bianconero.

La partita nel mirino dei sostenitori juventini è quella di Champions League contro il Lione. La Juventus ha infatti subito una sconfitta per 1 a 0 al Groupama Stadium a causa di un primo tempo davvero discutibile dal punto di vista del gioco. Dall'altra però non mancano i sostenitori del tecnico toscano.

Quest'ultimi infatti riconoscono al tecnico che in questo finale di stagione può ancora lottare per tre competizioni, Serie A, Coppa Italia e Champions League. Inoltre nelle partite in cui la Juventus ha imposto il suo gioco si sono visti sprazzi di bel calcio.

Proprio per questo i filo-sarriani sono convinti che bisogna dare ulteriore tempo al tecnico toscano per promuovere le sue idee di gioco alla Juventus.

Il coronavirus potrebbe condizionare anche le trattative di mercato

L'emergenza sanitaria si è ripercossa anche sull'economia mondiale, condizionando anche il calcio. Tante società infatti potrebbero rivedere le loro strategie di mercato, non solo in tema allenatori ma per le acquisizioni dei calciatori. Si cercherà quindi di evitare esborsi economici eccessivi. Probabile quindi che vengano favoriti maggiormente gli scambi di mercato, utili anche dal punto di vista del bilancio in quanto favoriscono le plusvalenze finanziarie.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!