L'Inter è già molto attiva sul mercato in vista della prossima stagione. Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, ha indicato ai propri dirigenti dove intervenire per cercare di rinforzare la rosa e fare il salto di qualità contendendo il titolo alla Juventus e puntando a passare almeno la fase a gironi di Champions League. Uno degli obiettivi principali sarà quello di rinforzare le fasce, essendo il reparto che ha mostrato maggiori carenze in questa stagione. A destra è stato chiuso l'acquisto di Achraf Hakimi dal Real Madrid per 40 milioni di euro più cinque milioni di bonus mentre a sinistro l'obiettivo numero uno sarebbe Emerson Palmieri, ma Marotta sarebbe al lavoro per altri due rinforzi.

Inter su Emerson Palmieri

Uno dei prossimi acquisti dell'Inter potrebbe essere Emerson Palmieri. L'esterno italiano al Chelsea non è ritenuto intoccabile e, anzi, ha perso il posto da titolare. Per questo motivo avrebbe chiesto la cessione visto che non vuole rischiare di perdere il posto in Nazionale in vista degli Europei, in programma la prossima estate. Sono quattordici le presenze accumulate in questa stagione in Premier League, a fronte di due partite disputate in Champions League.

Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, lo conosce bene avendolo allenato quando era sulla panchina del club londinese, che fece un investimento importante a gennaio 2018 per acquistarlo dalla Roma per 20 milioni di euro.

Proprio quella è la cifra richiesta della società di Roman Abramovich per lasciare andare il giocatore. L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, è al lavoro per regalare l'esterno sinistro al proprio allenatore. Bisognerà vedere se l'affare andrà in porto a titolo definitivo o in prestito con diritto o obbligo di riscatto, rimandando l'esborso economico al prossimo anno.

Altri due colpi vicini

La trattativa per Emerson Palmieri non sarebbe l'unica ben avviata in casa Inter. I nerazzurri vogliono rinforzare il centrocampo e la prima pedina in arrivo sarebbe quella di Sandro Tonali. Il Brescia è ad un passo dalla retrocessione e questo potrebbe condizionare la valutazione del classe 2000, che ha anche il contratto in scadenza a giugno 2021.

L'obiettivo di Marotta sarebbe quello di trovare l'intesa per una cifra complessiva tra i 30 e i 35 milioni di euro, magari con la formula alla Barella, cioè prestito molto oneroso con obbligo di riscatto. Il terzo colpo vicino, invece, potrebbe essere quello di Marash Kumbulla. L'Inter ha superato nuovamente la Lazio nella corsa al centrale albanese visto che nella trattativa potrebbe giocarsi i cartellini di Federico Dimarco e Eddie Salcedo, già in forza ai gialloblu in questa stagione.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!