L'Inter ha disputato una stagione positiva, come dimostra il secondo posto in classifica in Serie A e adesso vuole coronare l'annata con il successo in Europa League. I nerazzurri questa sera si giocheranno la semifinale contro lo Shakhtar Donetsk ma, intanto, devono respingere alcuni rumors di mercato sui giocatori a disposizione di Antonio Conte.

Uno dei giocatori che ha avuto una crescita esponenziale nel corso di quest'annata è stato Nicolò Barella, diventato titolare inamovibile e in grado di abbinare quantità e qualità. Su di lui avrebbe messo gli occhi in particolar modo il Barcellona, che avrebbe anche avuto dei contatti con l'entourage del centrocampista.

Barcellona su Barella

Nel corso di questi mesi si è parlato a lungo dell'interesse del Barcellona nei confronti di Lautaro Martinez. La trattativa non è mai decollata visto che l'Inter ha sempre chiesto il pagamento della clausola rescissoria da 111 milioni di euro o, al massimo, ha aperto all'inserimento di contropartite tecniche nell'affare ma per una valutazione complessiva superiore a quella della clausola. Per questo l'affare sembra tramontato, soprattutto dopo la crisi che ha colpito anche il mondo del calcio negli ultimi mesi.

Gli occhi dei blaugrana, per questo motivo, sarebbero finiti su un altro giocatore dell'Inter. Si tratta di Nicolò Barella, che nel corso di questa stagione è andato in crescendo, risultando decisivo soprattutto in queste ultime partite.

Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, il Barça avrebbe avuto dei contatti anche con l'entourage del giocatore. Agli spagnoli manca un giocatore con quelle caratteristiche in mezzo al campo, eccezion fatta per Arturo Vidal che, però, non è più giovanissimo e dovrebbe essere ceduto in virtù del contratto in scadenza a giugno 2021 e su cui c'è l'interesse del Paris Saint Germain.

La possibile trattativa

Al momento non è stata ancora intavolata una vera e propria trattativa tra Inter e Barcellona. I blaugrana devono fare i conti con la "rivoluzione", anche a livello dirigenziale, che si prospetta dopo la debacle in Champions League contro il Bayern Monaco. La prima mossa dovrebbe consistere nell'esonero del tecnico, Setien.

Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, comunque, avrebbe posto il veto sulla possibile cessione di Nicolò Barella. Il club meneghino, dunque, non lascerà andare il classe 1997 per nessuna proposta.

I catalani, comunque, devono prima piazzare le cessioni dei giocatori in esubero e, in seguito, faranno un tentativo, magari mettendo sul piatto una cifra importante e una contropartita tecnica, quale potrebbe essere Samuel Umtiti, già accostato all'Inter nell'ambito dell'affare Lautaro, poi sfumato.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!