Uno dei giocatori più appetibili sul mercato questa estate è stato sicuramente Edinson Cavani. Il centravanti uruguaiano è andato in scadenza di contratto con il Paris Saint Germain, decidendo di non firmare il rinnovo, tanto da saltare anche le final eight di Champions League. Il giocatore ha postato sui propri social diversi video che lo proiettavano nella sua vita privata, in attesa di conoscere quale fosse la sua destinazione. L'attaccante è stato ad un passo dal Benfica, con la trattativa saltata proprio al momento della firma, ma i portoghesi non sono stati gli unici a interessarsi al Matador.

Anche Inter e Juventus sarebbero state accostate al classe 1987 prima del suo passaggio al Manchester United, ufficializzato solo nell'ultimo giorno di mercato.

Retroscena su Inter e Juventus

Il nome di Edinson Cavani è stato uno di quelli più chiacchierati nell'ultima sessione di calciomercato, chiusa solamente dieci giorni fa. Il Matador alla fine si è accasato al Manchester United, ma prima secondo a quanto riportato dal giornalista Tancredi Palmeri avrebbe bussato anche alle porte di altri club. Tra le società contattate dal suo entourage ci sarebbero anche Inter e Juventus.

I bianconeri erano alla ricerca di un numero nove che potesse garantire tra i quindici e i venti gol, tanto da provare a prendere anche Luis Suarez, altro centravanti di spessore in uscita dal Barcellona e acquistato, poi, dall'Atletico Madrid.

I nerazzurri, invece, erano alla ricerca di un attaccante che potesse far rifiatare Romelu Lukaku e all'occorrenza giocare al fianco dell'attaccante belga. Alla fine, però, nessuna delle due società ha deciso di affondare il colpo, facendo cadere la candidatura del Matador. Il classe 1987, inoltre, lo scorso anno ha dovuto fare i conti con diversi problemi fisici, disputando solamente quattordici partite in Ligue 1, mettendo a segno quattro reti, a fronte di tre presenze in Champions League, con un gol messo a segno.

Il retroscena

A svelare la notizia che Edinson Cavani avrebbe contattato Inter e Juventus, oltre al Benfica, prima di accasarsi al Manchester United è stato il giornalista Tancredi Palmeri. Nel suo editoriale su Tuttomercatoweb, inoltre, è stato svelato anche il motivo per cui alla fine nessuno dei top club italiani ha deciso di chiudere l'affare, accaparrandosi le prestazioni del Matador: "Ha bussato a tutte le porte: Inter, Benfica, Juventus, Real Madrid, PSG, Atletico.

Ma con la gentile collaborazione dell’intermediazione di Mendes, alla fine nelle ultime 24 ore di mercato è arrivato il trasferimento che non ti aspetti esattamente per i 10 milioni all’anno che chiedeva. Assomiglia molto alla mossa Falcao proprio ad Old Trafford, la speranza però è che questa volta vada decisamente meglio".

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!