Uno dei giocatori che non ha convinto a pieno in casa Inter in questi mesi è sicuramente Christian Eriksen. Il centrocampista danese è stato il grande colpo del mercato di gennaio, prelevato dal Tottenham per poco più di 20 milioni di euro. Una cifra relativamente bassa vista la valutazione più alta che aveva il giocatore e legata al fatto che avesse un contratto in scadenza a giugno, con le trattative per il rinnovo che si erano già arenate da tempo. Il calciatore, come detto, non è riuscito a ritagliarsi un ruolo di primo piano nei suoi primi mesi a Milano e per questo si è vociferato di un suo possibile addio nell'ultima sessione di calciomercato.

Tra i club che sarebbero stati accostati al classe 1992 ci sarebbe il Bayern Monaco, almeno stando a quanto riportato da Sky Sport News.

Il Bayern Monaco dice no a Eriksen

Il nome di Christian Eriksen è stato spesso accostato ai rumors di mercato negli ultimi mesi. Il centrocampista danese non è riuscito a ritagliarsi un ruolo di primo piano nell'undici titolare dell'Inter, nonostante il tecnico, Antonio Conte, abbia provato anche a cambiare modulo per farlo rendere al meglio, passando dal 3-5-2 al 3-4-1-2. In questi mesi il danese avrà altre possibilità per riscattarsi, nonostante la società avrebbe anche provato a piazzarlo sul mercato.

Si è parlato a lungo del Chelsea, ma ci sarebbe un altro club che avrebbe detto di no al classe 1992.

Si tratterebbe del Bayern Monaco, campione d'Europa in carica e con cui l'Inter ha ottimi rapporti, nonostante i bavaresi abbiano deciso anche di non esercitare il diritto di riscatto che avevano su Ivan Perisic, che ammontava a 20 milioni di euro. I tedeschi non si sarebbero detti interessati al cartellino del giocatore, dicendo di no anche all'ipotesi di scambio paventata dall'Inter.

I nerazzurri, infatti, avrebbero provato ad inserire nell'affare il cartellino del centrale tedesco, Jerome Boateng. Nonostante il contratto in scadenza a giugno 2021, con le trattative per il rinnovo che non decollano, il Bayern ha detto di no ritenendo il difensore un punto fermo dello scacchiere tattico di Flick.

Suggestione Juve

Nelle scorse settimane si è pensato anche a un possibile interesse della Juventus per Christian Eriksen. I bianconeri cercano un centrocampista che possa alzare il tasso tecnico in mezzo al campo e il danese sarebbe perfetto per lo scacchiere tattico di Andrea Pirlo. Affare tutt'altro che semplice viste le rimostranze dell'Inter a trattare con gli acerrimi rivali, a meno che non avvenga alle condizioni dettate da Giuseppe Marotta. E l'amministratore delegato nerazzurro segue sempre con interesse la vicenda relativa al rinnovo di Paulo Dybala. Senza rinnovo, infatti, con un contratto in scadenza nel 2022, la prossima estate il club bianconero potrebbe essere costretto a sacrificarlo per rischiare di perderlo a parametro zero.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!