Questa mattina, sabato 24 ottobre, la Juventus si è ritrovata alla Continassa per allenarsi in vista della sfida contro il Verona, fissata per domani 25 ottobre alle ore 20:45. Per questa partita, Andrea Pirlo dovrebbe fare un po' di turnover, visto che mercoledì 28 ottobre ci sarà il match di Champions contro il Barcellona. Alcuni cambi, però, saranno obbligati viste le varie assenze.

L'allenatore della Juventus dovrà fare a meno di Giorgio Chiellini, Alex Sandro, Cristiano Ronaldo e Federico Chiesa. Per questo motivo alcune scelte saranno obbligate. In difesa, le alternative non saranno molte, anche perché non ci sarà nemmeno il lungodegente Matthijs De Ligt.

Il numero 4 juventino sta recuperando dal problema alla spalla e ha ripreso ad allenarsi con i compagni facendo attenzione nei contrasti.

Per quanto riguarda la formazione che la Juventus schiererà contro il Verona ci saranno anche delle novità in attacco dove ci sarà spazio per Dybala, infatti, Pirlo ha annunciato che l'argentino sarà titolare. Il numero 10 juventino giocherà al fianco di Alvaro Morata, mentre uno fra Dejan Kulusevski e Aaron Ramsey potrebbe partire dalla panchina. Mentre sulle fasce ci potrebbe essere il ritorno dal primo minuto di Federico Bernardeschi.

Dubbi sul sostituto di Chiesa

Per la gara contro il Verona, la Juventus non potrà contare su Federico Chiesa. Il numero 22 juventino sarà squalificato e resta da capire chi giocherà al suo posto.

Al momento le alternative sembrano essere due ovvero Federico Bernardeschi e Gianluca Frabotta. L'esterno classe '94 sarebbe in vantaggio sul numero 38. Inoltre, in conferenza stampa, Andrea Pirlo ha parlato proprio di Bernardeschi sottolineando che lo vede bene per giocare a tutta fascia: "Potrà essere una buona risorsa".

Gli altri dubbi di formazione, invece, riguardano il centrocampo: Rodrigo Bentancur, contro la Dinamo Kiev, è apparso un po' in ritardo a livello di condizione fisica, per questo motivo al suo posto potrebbe agire Arthur. Mentre Adrien Rabiot pare quasi certo di una maglia da titolare. Le scelte in difesa, invece, sono obbligate: mister Andrea Pirlo punterà su Merih Demiral, Leonardo Bonucci e Danilo.

Anche Alvaro Morata è certo di una maglia da titolare, viste le ottime prestazioni sfoderate contro il Crotone e la Dinamo Kiev.

McKennie potrebbe tornare a disposizione della Juventus

Per la gara contro il Verona, la Juventus potrebbe ritrovare Weston McKennie. Infatti, nella serata di ieri 23 ottobre, lo statunitense è risultato negativo al Covid-19. Adesso il numero 14 della Juventus dovrà sostenere la visita di idoneità, la speranza è che per lui arrivi il via libera in tempo per il match di domani 25 ottobre.

Anche Cristiano Ronaldo è in attesa di buone notizie. Infatti, la Juventus sta attendendo l'esito del tampone al quale è stato sottoposto, stamani 24 ottobre, CR7. L'obiettivo è avere il portoghese a disposizione per il match contro il Barcellona.

Nel frattempo riguardo a Matthijs De Ligt si sta attendendo l'ok dell'ortopedico come ha rivelato Andrea Pirlo in conferenza stampa. Mentre per quanto concerne Alex Sandro bisognerà attendere ancora un po'. Il brasiliano dovrebbe tornare dopo la pausa di novembre.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!