Alvaro Morata, nelle ultime partite, è stato l'uomo che ha trascinato la Juventus a suon di gol. Il numero 9 juventino non sta facendo sentire la mancanza di Cristiano Ronaldo e si è fatto carico del reparto offensivo della squadra di Andrea Pirlo. Quando Morata ha fatto il suo ritorno alla Juventus in molti erano scettici e invece lo spagnolo ha messo a tacere le critiche. Anche Marco Tardelli, ex giocatore bianconero, nel suo editoriale su La Stampa ha voluto chiedere scusa all'attaccante juventino: "Ci ha smentito, o perlomeno mi ha smentito, con la sua serenità, umiltà e soprattutto con i suoi gol".

Tardelli si scusa con Morata

Alvaro Morata è stato uno dei grandi acquisti del mercato della Juventus anche se inizialmente in molti erano scettici sul suo ritorno a Torino. Il numero 9 bianconero è riuscito in poco tempo a riconquistare la Vecchia Signora. Lo spagnolo ha anche incassato i complimenti di Marco Tardelli: ''Bravo Alvaro, ti porgo le mie scuse". L'ex giocatore bianconero ha sottolineato che riteneva Morata un buon giocatore ma niente di più. Invece, lo spagnolo è stato in grado di far ricredere anche Marco Tardelli. Inoltre, l'ex giocatore della Juventus ha parlato dell'operato di Andrea Pirlo: "E poi c'è Andrea Pirlo che pazientemente cerca di assemblare una macchina da corsa anche senza Ronaldo e Dybala".

Morata compie gli anni

Il 23 ottobre, è un giorno speciale per Alvaro Morata che compie 28 anni. Per lo spagnolo è una giornata speciale e sta passando il suo compleanno insieme ai suoi compagni di squadra. Infatti, la Juventus è ancora nella bolla, ma presto i giocatori bianconeri sperano di avere il via libera per tornare a casa. I calciatori juventini verranno sottoposti ad un nuovo giro di tamponi e se daranno esito negativo potranno concludere il loro isolamento fiduciario.

Nel frattempo, la Juventus sta continuando la preparazione in vista del match contro il Verona e domenica 25 ottobre Alvaro Morata guiderà l'attacco di Andrea Pirlo. Il numero 9 juventino sarà affiancato da uno fra Paulo Dybala e Dejan Kulusevski. Il dubbio Andrea Pirlo lo risolverà solo nelle ore che precederanno la partita. Per la sfida contro il Verona, però, mancherà Federico Chiesa che sarà squalificato.

Al posto del numero 22 juventino giocherà uno fra Gianluca Frabotta e Federico Bernardeschi. Oltre a Chiesa mancheranno anche Giorgio Chiellini e Alex Sandro. Mentre Cristiano Ronaldo è in attesa del tampone per capire se risulterà negativo alla Covid - 19. Qualora dovesse negativizzarsi a quel punto rientrerebbe per la sfida contro il Verona, altrimenti dovrebbe sottoporsi ad un nuovo test. La speranza di CR7 è quella di risultare negativo alla Covid per la sfida del 28 ottobre contro il Barcellona.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!