La Juventus, lo scorso gennaio, ha acquistato dall'Atalanta Dejan Kulusevski. Il ragazzo classe 2000 era di proprietà dei nerazzurri ma si trovava in prestito al Parma. Proprio grazie alle prestazione sfoderate con la maglia gialloblù ha attirato su di sé gli occhi della Juventus che ha deciso di acquistarlo. Adesso Kulusevski è un giocatore bianconero e, in questa prima parte della stagione, ha già fatto vedere gran parte delle sue qualità, tant'è che è diventato uno dei titolari di Andrea Pirlo. Il 22 ottobre, il numero 44 juventino ha parlato ai microfoni di Sky Sport e in modo particolare si è soffermato sulla possibile concorrenza con Paulo Dybala: "Qua sono tutti giocatori fortissimi e la concorrenza è la cosa migliore per tutti".

Dunque, per Kulusevski la concorrenza è un fattore positivo perché spinge tutti a dare il massimo.

Parla Kulusevski

In questi giorni, in casa Juventus, tiene banco la questione legata a Paulo Dybala. L'argentino sta trovando meno spazio visto che è reduce da alcuni problemi fisici. Della situazione di Dybala ne ha parlato anche Dejan Kulusevski sottolineando che la concorrenza è un bene per tutti. Lo svedese ha spiegato che chiunque voglia una maglia da titolare deve dare il massimo in allenamento altrimenti non si gioca. Inoltre, Kulusevski ci ha tenuto a elogiare Andrea Pirlo e il suo staff: "Mi aiutano davvero tanto sia il mister che tutto lo staff". Lo svedese ha raccontato che spesso si confronta con il tecnico della Juventus e con i suoi collaboratori: "Quando faccio delle domande mi rispondono sempre e mi aiutano quando sono in campo".

Andrea Pirlo è sempre prodigo di consigli e quando qualcosa non va lo spiega immediatamente ai suoi giocatori. Adesso, la Juventus si sta preparando per la gara contro il Verona e la squadra si trova ancora al JHotel perché è in isolamento fiduciario. Di questa situazione ne ha parlato anche Dejan Kulusevski sottolineando che non è facile per lui e i suoi compagni, perché sono lontani da casa da circa un mese: "Tra poco spero di poter tornare a casa e di rivedere i miei cari".

La Juventus prosegue la preparazione

Dejan Kulusevski e i suoi compagni di squadra anche oggi 22 ottobre sono scesi in campo alla Continassa per allenarsi e preparare la gara contro il Verona. La Juventus, per questa sfida, dovrà fare a meno di Chiellini, McKennie, Cristiano Ronaldo, Alex Sandro e Federico Chiesa.

Quest'ultimo sarà squalificato visto che contro il Crotone è stato espulso. Chiesa dovrebbe essere sostituito da Bernardeschi. Mentre in attacco si va verso la conferma di Morata e Kulusevski. Nella giornata del 23 ottobre, i bianconeri si alleneranno in mattinata e proseguiranno la preparazione in vista del match contro il Verona. Inoltre, venerdì i giocatori della Juventus saranno sottoposti ad un nuovo giro di tamponi e se tutti saranno negativi l'isolamento fiduciario terminerà.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!