L'inizio di stagione del Torino è stato sicuramente al di sotto delle aspettative. I granata hanno raccolto un solo punto in quattro giornate, considerando anche il rinvio della partita contro il Genoa prima della sosta per le Nazionali. Risultati che pongono la squadra di Marco Giampaolo in fondo alla classifica, con l'unico pari arrivato nell'ultimo turno contro il Sassuolo venerdì sera. C'è una nota positiva, che risponde al nome di Andrea Belotti, trascinatore in questa prima parte di annata. Le prestazioni del Gallo, però, non sono passate inosservate e, con il contratto in scadenza a giugno 2022, rischia di essere al centro dei rumors di mercato il prossimo anno.

E in Italia sono due le società che starebbero seguendo con attenzione la situazione, l'Inter e il Milan, che già in passato avevano pensato a lui senza affondare mai il colpo a causa delle richieste esose di Urbano Cairo.

Inter e Milan su Belotti

Andrea Belotti ha confermato di essere in grande forma in questa prima parte della stagione. Il Gallo ha provato a guidare i granata e i numeri sono estremamente importanti. Il centravanti granata, infatti, ha messo a segno cinque reti in quattro partite ma non sono bastate alla squadra di Marco Giampaolo, ancora alla ricerca del primo successo in campionato. Il giocatore ha dimostrato di essere tornato sui livelli ammirati poco più di due anni fa, quando il patron Urbano Cairo per blindarlo mise una clausola rescissoria da 100 milioni di euro.

Ora, però, la permanenza di Belotti non sembra essere più così scontata. Il classe 1993 ha il contratto in scadenza a giugno 2022 e le trattative per il rinnovo stentano a decollare. Il momento che sta attraversando il Torino, tra l'altro, non aiuta dato che il Gallo vorrebbe cominciare a giocare con continuità ai vertici in Italia e in campo europeo.

Per questo motivo, stando a quanto riportato da calciomercato.com, su di lui potrebbero tornare sia l'Inter che il Milan, in cerca di un rinforzo importante in avanti.

La richiesta del Torino

Difficile pensare che il Torino possa continuare a chiedere oltre 60 milioni di euro per il cartellino di Andrea Belotti, soprattutto con il contratto in scadenza a giugno 2022, ma Cairo non scenderà sotto i 40 milioni.

Senza il rinnovo, dunque, i granata potrebbero essere costretti a cederlo per non rischiare di perderlo a parametro zero l'anno dopo.

Come detto, Inter e Milan potrebbero tornare a interessarsi all'attaccante granata. I nerazzurri sono in cerca di un giocatore che possa far rifiatare Romelu Lukaku e, all'occorrenza, giocare insieme al belga. I rossoneri, invece, potrebbero cercare l'erede di Zlatan Ibrahimovic, non più giovanissimo. L'Inter potrebbe mettere sul piatto un conguaglio economico inserendo nell'affare il cartellino di Andrea Pinamonti. Il Milan, dal suo canto, potrebbe provare a mettere sul piatto i cartellini del giovane Colombo e di Krunic, in cerca di continuità.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Torino Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!