In casa Inter la situazione è piuttosto delicata dopo gli ultimi risultati negativi. La squadra nerazzurra ha deluso le aspettative in questa prima parte della stagione, raccogliendo solo tre successi nelle prime nove partite. Quinto posto in campionato con 11 punti (insieme a Napoli, Verona e Roma) e fanalino di coda nel girone di Champions League con 2 punti. Risultati che starebbero cominciando a mettere in bilico la posizione del tecnico Antonio Conte, e non a caso pare stia tornando di moda il nome di Massimiliano Allegri che era stato accostato ai nerazzurri già prima del vertice di Villa Bellini.

Conte al lavoro per il dopo Inter

Il futuro di Antonio Conte all'Inter sembra alquanto incerto. Il tecnico non ha convinto in quest'inizio di stagione, con i risultati che stentano ad arrivare. A deludere, in particolar modo, è la fase difensiva, visto che l'anno scorso la squadra nerazzurra aveva chiuso con la miglior difesa del campionato.

Secondo Tuttosport, l'allenatore pugliese sarebbe parso troppo pacato negli ultimi post-partita, nonostante dei risultati poco rassicuranti come la sconfitta subita in Champions League contro il Real Madrid martedì 3 novembre. Un atteggiamento che potrebbe non essere casuale, giacché si ipotizza che l'ex centrocampista stia già pensando al suo futuro. L'allenatore dell'Inter, dopo l'addio burrascoso al Chelsea e un primo anno a Milano tra le polemiche per alcune dichiarazioni discutibili, avrebbe la necessità di rilanciare la propria immagine da manager dopo anni passati in trincea con l'ossessione della vittoria.

Perché c'è un futuro oltre l'Inter e il rischio è che la sua figura sia ritenuta un po' troppo "ingombrante" dai vari "Paperoni" del calcio europeo.

Le ipotesi per il futuro

Quali squadre potrebbero pensare ad Antonio Conte? Sono pochi i club che potrebbero permettersi il suo stipendio. Tra questi ci sarebbe il Real Madrid.

L'allenatore leccese, alla vigilia del match di Champions League, durante la conferenza stampa del 2 novembre ha ammesso che in passato c'era stata la possibilità di trasferirsi nella capitale spagnola, non chiudendo al contempo le porte per il futuro. L'altra big europea potrebbe essere il Paris Saint-Germain che potrebbe cambiare la guida tecnica al termine di questa stagione visti i risultati non esaltanti di Thomas Tuchel.

La società parigina sarebbe interessata anche a quel Massimiliano Allegri che nei mesi scorsi era stato accostato all'Inter. Voci tornate di moda negli ultimi giorni visto il momento delicato che sta attraversando proprio Conte che, comunque, proverà a risollevare le sorti della squadra milanese. Decisiva in tal senso dovrebbe essere la sfida contro l'Atalanta in programma domenica alle ore 15 al Gewiss Stadium di Bergamo.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!