Il nome di Lautaro Martinez potrebbe infiammare la prossima sessione estiva di Calciomercato. L'attaccante argentino ormai si è consacrato ad altissimi livelli con la maglia dell'Inter, giocando senza sentire pressioni indistintamente sia in Italia che in Champions League. Già lo scorso anno il giocatore era stato a lungo nel mirino del Barcellona, ma la crisi economica che ha colpito anche il mondo del calcio negli ultimi mesi ha bloccato tutto. Il potente procuratore, Jorge Mendes, sarebbe pronto a scatenare un'asta che vedrebbe coinvolti almeno tre top club europei: il Barça nuovamente, il Real Madrid e il Manchester City.

Asta per Lautaro

Nei giorni scorsi si è parlato del fatto che Jorge Mendes avrebbe avuto un mandato di cercare un'acquirente per Lautaro Martinez. La notizia è stata smentita dall'agente dell'attaccante argentino, Beto Yaque, ma, secondo a quanto riportato dal Mundo Deportivo, il potente procuratore portoghese sarebbe pronto a scatenare un'asta per il Toro.

Non mancano gli estimatori per il giocatore attualmente in forza all'Inter, che in questa stagione ha già realizzato sei gol tra campionato e Champions League (cinque in Italia e uno in Europa). Su tutti c'è sempre il Barcellona, che deve rinforzare il reparto avanzato dopo l'addio di Luis Suarez, trasferitosi all'Atletico Madrid e che non è stato sostituito. Anche il Real Madrid è in cerca di un colpo in attacco, dato che Karim Benzema non è più giovanissimo e Mariano Diaz e Luka Jovic non offrono le dovute garanzie tecniche.

Occhio, però, al Manchester City, con Guardiola che è un grande estimatore di Lautaro e avrebbe individuato in lui l'erede naturale di Sergio Aguero, che lascerà i Citiziens la prossima estate essendo in scadenza di contratto.

Le possibili cifre

L'Inter, come fatto lo scorso anno, non accetterà di ascoltare proposte inferiori ai 100 milioni di euro e, anzi, sarebbe al lavoro per rinnovare il contratto in modo da rimuovere la clausola rescissoria, valida solo per l'estero, da 111 milioni di euro.

E proprio questo potrebbe facilitare l'asta tra le grandi d'Europa.

Tutte, tra l'altro, potrebbero provare ad inserire contropartite tecniche per abbassare o annullare del tutto l'esborso economico. Il Barcellona potrebbe provare ad inserire Antoine Griezmann, ma l'ostacolo sarebbe l'ingaggio dell'attaccante francese, superiore ai 10 milioni di euro a stagione.

Il Real Madrid, invece, potrebbe provare a inserire nell'operazione Isco e Jovic, mentre il Manchester City potrebbe mettere sul piatto Gabriel Jesus, che sarebbe il sostituto ideale di Lautaro essendo anche il brasiliano un classe 1997 e con caratteristiche che ben si sposerebbero con Romelu Lukaku.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!