Allo stadio Meazza di Milano si gioca l'andata delle semifinali di Coppa Italia tra Inter e Juventus. Derby d'Italia che, inevitabilmente, ha il sapore di una finale anticipata tra le due squadre favorite alla vittoria finale di questa competizione. Le due compagini, tra l'altro, si sono affrontate solo qualche settimana fa in campionato, con il successo dei nerazzurri per 2-0 grazie ai gol messi a segno da Nicolò Barella e Arturo Vidal. La partita si giocherà martedì 2 febbraio alle ore 20:45. La vincente di questa doppia sfida, con la semifinale di ritorno in programma settimana prossima, affronterà la vincente tra Napoli e Atalanta.

Le ultime su Inter-Juventus

L'Inter in questo momento sembra essere la favorita per vincere lo scudetto. Questo nonostante i nerazzurri siano secondi in classifica con 44 punti, a meno due dal Milan capolista. La squadra di Antonio Conte, infatti, sembra avere qualcosa in più rispetto ai rossoneri dal punto di vista tecnico e dal punto di vista della qualità della rosa, oltre ad essere davanti proprio alla Juve. Agli ottavi di finale i padroni di casa hanno eliminato la Fiorentina, imponendosi al Franchi per 2-1, con gol decisivo nei tempi supplementari di Lukaku. Ai quarti, invece, eliminato il Milan con gol vittoria messo a segno da Christian Eriksen su calcio di punizione al 97'.

Anche la Juventus sembra essere in ripresa dopo una prima parte di stagione altalenante.

I bianconeri, però, cercano quella continuità che fino ad ora è mancata in campionato, mentre in Champions League il rendimento è stato ottimo con la vittoria del girone. Nonostante qualche critica di troppo, Andrea Pirlo ha portato a casa il primo trofeo vincendo la Supercoppa Italiana contro il Napoli. In coppa Italia agli ottavi battuto il Genoa solo ai tempi supplementari per 3-2, mentre ai quarti eliminata la Spal con un netto 4-0.

Probabili formazioni Inter-Juventus

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, deve fare a meno di Romelu Lukaku e Achraf Hakimi, squalificati per un turno. Al loro posto ci saranno Darmian e Sanchez, con il cileno al fianco di Lautaro Martinez in attacco. In mezzo al campo, invece, dovrebbero esserci Barella, Brozovic e Vidal, in vantaggio nel ballottaggio con Sensi.

Solito 4-4-2 per Andrea Pirlo. In attacco scelte obbligate vista l'indisponibilità di Dybala, con Morata al fianco di Ronaldo. Gli esterni dovrebbero essere Bernardeschi e Chiesa, con Bentancur e Rabiot in mezzo al campo.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Sanchez, Lautaro.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bernardeschi, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo