Uno dei giocatori dell'Inter che non avrebbe convinto in questa stagione fino ad ora è sicuramente Stefano Sensi. Il centrocampista non ha convinto non tanto per le prestazioni offerte ma per lo più per i continui problemi fisici che lo hanno costretto spesso ai box. Proprio per questo motivo il giocatore potrebbe essere ceduto nella prossima sessione di calciomercato, soprattutto se non dovessero essere risolti i problemi economici. Il club meneghino, dunque, potrebbe lasciarlo andare per un giocatore più funzionale al progetto e non è escluso che possa essere inserito come contropartita tecnica in qualche affare.

Sensi in uscita

La stagione di Stefano Sensi è stata sicuramente al di sotto delle aspettative. Il centrocampista ha dovuto spesso fare i conti con problemi fisici e per questo motivo l'Inter starebbe pensando alla sua cessione. Sono soltanto dieci le presenze accumulate in campionato, di cui solo una partendo da titolare, a inizio campionato nel girone di andata contro il Benevento. Da allora ci sono stati vari alti e bassi, con Antonio Conte che non ha mai potuto contare su di lui dal primo minuto.

Il club nerazzurro ha fatto un investimento importante la scorsa estate, quando ha deciso di riscattarlo dal Sassuolo per 20 milioni di euro, oltre ai 5 milioni versati l'estate prima. Una cifra comunque importante per un calciatore che già l'anno scorso aveva dovuto fare i conti spesso con problemi fisici.

La società, però, aveva deciso di puntare su di lui anche per quanto fatto vedere tra settembre e ottobre, ma senza successo. Il suo futuro potrebbe anche essere legato proprio alla permanenza di Conte, che restando a Milano potrebbe chiedere la cessione di Sensi per un giocatore di maggiore affidamento.

Ipotesi Milan

Non sono arrivate proposte concrete in casa Inter per il cartellino di Stefano Sensi, ma il centrocampista vorrebbe restare a Milano, dove si trova bene insieme alla propria compagna, Giulia Amodio, con la quale convolerà a nozze a maggio.

Proprio per questo starebbe prendendo quota anche l'ipotesi Milan per il suo futuro. I rossoneri sono alla ricerca di un centrocampista che possa alzare il tasso tecnico e Sensi sarebbe perfetto in questo senso. La valutazione del giocatore si aggira sempre tra i 30 e i 35 milioni di euro. Esclusa la possibilità di inserire Kessié nell'affare, visto che l'ivoriano è incedibile per i rossoneri, le due società potrebbero intavolare uno scambio che veda coinvolto Sandro Tonali, che non ha convinto a pieno in quest'annata.

Operazione che permetterebbe a entrambe di non realizzare una minusvalenza. Il classe 2000, inoltre, era stato vicino all'Inter già la scorsa estate, quando alla fine il Milan superò la concorrenza in extremis.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!