L'Inter avrebbe cominciato a muoversi sul mercato in vista della prossima estate, in attesa di capire se i problemi societari sono stati definitivamente superati o solo rinviati. I nerazzurri cercano rinforzi per fare il salto di qualità anche in ambito europeo dopo essere tornati al vertice in Italia. L'obiettivo dell'anno prossimo, infatti, sarà quello di superare almeno la fase a gironi di Champions League, compito tutt'altro che impossibile, soprattutto se si considera che, vincendo lo scudetto, la squadra di Conte sarà in prima fascia. Due sarebbero i nomi sempre caldi in dirigenza: Rodrigo De Paul e Juan Musso.

Inter su De Paul e Musso

L'Inter starebbe seguendo due nomi in particolare in vista della prossima estate, quelli di Rodrigo De Paul e Juan Musso. Il centrocampista piace da tempo ai nerazzurri, tanto che già a gennaio si parlava di un suo possibile approdo a Milano ma l'affare non è andato in porto proprio per la questione societaria. Inoltre, i friulani non volevano privarsene a stagione in corso, essendo in lotta per non retrocedere. L'estremo difensore, invece, piace a Ausilio e Marotta, che sono alla ricerca dell'erede di Samir Handanovic, non più giovanissimo. Non è escluso che il prossimo anno lo sloveno possa fare proprio da chioccia, un po' come succede alla Juventus con Gigi Buffon e Szczesny.

A parlare della questione è stato il noto giornalista, Fabrizio Biasin, nel suo editoriale su Tuttomercatoweb: "In attesa di capire cosa farà la proprietà, Inter e Udinese continuano a "ragionare" su De Paul e Musso".

La richiesta dell'Udinese

L'Udinese, già in passato, si è dimostrata 'bottega' molto cara quando si tratta di cedere i propri gioielli e lo stesso accadrà proprio con Rodrigo De Paul e Juan Musso.

Entrambi, comunque, sono pronti a lasciare i friulani visto che vogliono fare quel salto di qualità che gli permetta di lottare ai vertici del campionato e in campo europeo.

Cosa che potrebbero fare all'Inter e anche per questo i due giocatori vedrebbero di buon occhio un trasferimento nella Milano nerazzurra. Il portiere, inoltre, è amico di Lautaro Martinez, con il quale è cresciuto nel Racing Avellaneda.

Entrambi avrebbero una valutazione complessiva da oltre 50 milioni di euro (30 milioni De Paul e 20 milioni Musso). Nerazzurri che, dal loro canto, potrebbero giocarsi delle contropartite tecniche per abbassare l'esborso economico. I nomi caldi sono quelli di Radu, che andrebbe a sostituire tra i pali proprio Musso, e quello di Lucien Agoumé, attualmente in prestito allo Spezia, su cui l'Inter crede molto e per questo motivo i nerazzurri vorrebbero riservarsi un diritto di recompra.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!