In questo articolo presenteremo le tre imposte sulla casa Tasi, Tari e Imu 2014, soffermandoci in particolare: sulle date delle scadenze fissate dal governo, sull'opzione di chiedere un pagamento a rate e sulle modalità di calcolo delle tre imposte. Passiamo adesso a vedere nel dettaglio le caratteristiche delle tre tasse che compongono la famosa IUC (Imposta Unica Comunale) cioè Tasi, tari ed Imu.

Imposte sulla casa: Tasi 2014, scadenze, rate e modalità calcolo

La Tasi 2014 è un'imposta applicata sui servizi indivisibili comunali. Le scadenze prefissate sono le stesse di Tari e Imu cioè il 16 giugno e il 16 dicembre. Il calcolo della Tasi 2014 si basa sulla rendita catastale rivalutata del 5% e moltiplicata per il coefficiente del proprio immobile definito per categoria. Bisognerà poi applicare sul valore catastale ricalcolato, l'aliquota stabilita dal proprio Comune di residenza e le eventuali detrazioni fiscali.

Se il comune di residenza non ha fissato le aliquote, il pagamento del 16 giugno slitterà al 16 dicembre e se entro il 31 maggio non verranno ancora fissate le aliquote verrà applicata un aliquota standard del 10 per mille.

Imposte sulla casa: Tari 2014, scadenze, rate e modalità calcolo

La Tari 2014 è un'imposta inserita dal governo Letta che va a sostituire la vecchia Tares, ovvero la tassa sui servizi di nettezza urbana. Le scadenze cambiano a seconda se si sceglie di pagare in modo rateale o meno: se si opta per la soluzione unica la data di scadenza è fissata per il 16 giugno. Per chi sceglie il pagamento a rate le scadenze della Tasi 2014 sono due, ovvero il 16 giugno e il 16 dicembre.

Sul calcolo di quest'imposta non vi sono parametri nazionali sulle aliquote che varieranno da comune a comune rendendo la Tari 2014 molto eterogenea. Questa tassa viene pagata anche sulla prima casa e da chi vive in affitto.

Imposte sulla casa: Imu 2014, scadenze, rate e modalità calcolo

L'Imu 2014 (Imposta Municipale Unica) è una patrimoniale applicata su tutti i beni immobili di proprietà, eccetto la prima casa se non è iscritta al catasto come immobile di lusso. Le scadenze fissate su prima e seconda casa sono il 16 giugno e il 16 dicembre. Sulle modalità di calcolo dell'Imu 2014, le aliquote base fissate per legge sono del 4 per mille sulle prime case che superano la NO-TAX area e del 7,6 per mille per quanto riguarda le seconde case. Il comune inoltre più scegliere anche di applicare un addizionale sull'aliquota del 2 per mille.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto