Nel periodo particolarmente difficile che stiamo vivendo la quarantena forzata può avere aspetti positivi e negativi. Il dover stare a casa per rispettare i decreti nazionali porta ad un vertiginoso aumento delle bollette di luce e gas. Questo impatta notevolmente sulle tasche dei cittadini che ad oggi iniziano ad esser provati dalla mancata possibilità di lavorare e quindi di guadagnare uno stipendio [VIDEO]. Ci sono, tuttavia, dei consigli utili per poter risparmiare e quindi abbassare il costo delle bollette di luce e gas.

Come risparmiare sul consumo: alcuni consigli pratici

I consigli basilari per risparmiare che tutti possono applicare sono due.

In primis è consigliabile utilizzare lampadine a risparmio energetico e quindi sostituire le vecchie lampadine con le nuove che promettono un risparmio notevole nel consumo di energia elettrica. Il secondo consiglio riguarda invece i riscaldamenti. Per chi gode di riscaldamento autonomo è consigliato impostare la temperatura di casa su un livello costante. Impostare il termostato sui 20-21° centigradi senza esagerare con il rialzo ed il ribasso delle temperature può aiutare molto nel risparmio di energia. Si consiglia, inoltre, di ventilare l'abitazione nelle ore più calde della giornata in modo tale da favorire il giusto riscaldamento delle unità abitative.

Tariffe biorarie o tariffe monorarie? Quali preferire?

Bisogna, inoltre, attenzionare le tariffe monorarie e quelle biorarie delle bollette. E' utile in questo periodo storico preferire le tariffe monorarie , in quanto fortemente più convenienti. Infatti, preferendo le tariffe monorarie si va incontro ad un risparmio del circa 5% che può addirittura arrivare a toccare punte dell'8%.

Segui la pagina Abbassa Bollette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!