Apple iphone 7 potrebbe non chiamarsi così. Infatti secondo indiscrezioni trapelate nelle scorse ore dal web, visto e considerato che gli aggiornamenti rispetto al suo predecessore non saranno cosi ampi come si era sperato in un primo momento, soprattutto per quello che concerne l'aspetto estetico, è possibile che questo device si chiami iPhone 6SE. Secondo queste voci, che ovviamente sono tutte da confermare, la casa di Cupertino avrebbe deciso di conservare il nome di iPhone 7 per il dispositivo che uscirà nell'autunno del 2017, anno in cui si festeggiano 10 anni dall'arrivo sul mercato del 'melafonino'.

Quel modello infatti, sempre secondo i rumors, sarà realmente rivoluzionario, sia dal punto di vista estetico che da quello delle specifiche tecniche.

Le parole del Ceo Tim Cook rincuorano i fan della Mela

Nel frattempo però registriamo le parole del numero uno di Apple, Il ceo Tim Cook, il quale afferma che gli appassionati non si devono preoccupare, che il nuovo Apple iPhone 7 sarà all'altezza delle aspettative e le vendite andranno molto bene in quanto questo porterà una serie di novità che non potranno lasciare indifferenti i probabili acquirenti della mela morsicata. Si tratta di parole che rincuorano i tanti appassionati della mela morsicata che aspettano con trepidazione di sapere quali saranno le novità che arriveranno con il nuovo 'melafonino'.

Ovviamente, come sempre accade in questi casi, il numero uno di Apple non si sbilancia più di tanto sul nuovo dispositivo.

Il 16 settembre potrebbe essere il giorno giusto per vedere il nuovo Apple iPhone 7

Questo sempre secondo voci trapelate dal web potrebbe essere presentato il prossimo 16 settembre e dunque con una decina di giorni di anticipo rispetto a quanto avvenuto con il suo predecessore iPhone 6S.

Una cosa però Tim Cook ci tiene a dire e cioè che secondo lui inevitabilmente in futuro a proposito di nuovi iPhone vi sarà una maggiore compenetrazione del sistema smartphone con quello dell’intelligenza artificiale.