Come tutti gli anni ormai dal lontano 2007 Apple presenta i nuovi modelli di iPhone sul finire dell'estate. Il 10 settembre scorso un soddisfatto Tim Cook (ad di Apple) ha dichiarato che “L’innovazione è importante, noi ci concentriamo su quella che conta nella vita della gente”. Con questo motto sul palco dello Steve Jobs Theatre di Cupertino, Kaiann Drance di Apple ha spiegato le potenzialità del nuovo melafonino.

Nonostante lo Smartphone sia arrivato all’undicesima edizione, gli appassionati e i clienti non sono per niente stufi di questo prodotto. Anzi.

Anche quest’anno, sebbene una contrazione delle vendite di 6 milioni di pezzi rispetto all’anno precedente, se ne venderanno 1,39 miliardi. Anche il 2019 avrà Apple, con il modello XR, il primato delle vendite.

Le caratteristiche principali

I nuovi modelli saranno tre: iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. L’11 anche in verde è il successore del modello XR.

La forma è presa dal modello X. Solo nel 2020 si penserà ad una rivisitazione della linea.

Una delle novità principali è la presenza di tre fotocamere apposte sul retro con sensore di 12 megapixel con un grandangolo, un ultra grandangolo e un teleobbiettivo con zoom ottico 2X. Con la nuova funzione Deep Fusion si arriveranno anche a memorizzare 8 foto in sequenza più una nona. Il prodotto finale sarà un insieme di tutte quelle precedenti per ottenerne un'unica migliore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Apple

I video potranno essere semi professionali in quanto si potrà passare da un obiettivo all’altro nella stessa ripresa.

I materiali saranno più resistenti contro urti e cadute. La batteria che è sempre stata una nota dolente del melafonino durerà dalle 4 alle 5 ore per i modelli Pro e Pro Max. Anche il sistema operativo sarà potenziato: iOS 13 tramite una nuova applicazione consentira di ritrovare il proprio smartphone smarrito anche in mancanza di collegamento alla rete cellulare.

Si punterà sui servizi, ma non solo

Non solo smartphone però. Anche lo smartwatch è aggiornato alla quinta serie con funzioni quali chiamate di emergenza in ogni parte del mondo anche senza avere il telefono con sé. L’orologio presenterà una cassa anche in titanio. Anche l’iPad è aggiornato con uno schermo più grosso da 10,2 pollici e tastiera staccabile.

Sono i servizi, però, il plus sul quale vuole puntare Apple.

Dai primi di novembre Apple tv+ costerà 4,99 euro al mese facendo concorrenza a Netflix e ad Amazon Prime Video. Inoltre chi acquisterà un qualunque dispositivo Apple avrà tale promozione gratuita per una anno.

Un discorso analogo è per i giochi dell’offerta Arcade: con 5 euro gli appassionati potranno giocare con nuovi e soprendenti videogame.

I prezzi: 839 euro per iPhone 11, il Pro partirà da 1.189 euro e il Pro Max partirà da 1.289 euro.

Verosimilmente la differenza la faranno i tagli di memoria.

In Italia i modelli arriveranno il 20 settembre. Attualmente vi è già la possibilità di preordinarli. Sarà boom di vendite? Di certo gli appassionati non se li faranno sfuggire.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto