Motorola Razr è certamente uno degli Smartphone Android più attesi del momento. Si tratta di un ritorno in grande stile per l'azienda statunitense, dopo un momento sottotono caratterizzato da prodotti tutt'altro che competitivi. Della sua commercializzazione in Italia si occuperà Tim, prima di ogni altro operatore.

Uscita e prezzo: Tim lo proporrà da gennaio a 1.599 euro

Razr, il nuovo top di gamma ufficializzato da Motorola, sarà acquistabile dai consumatori italiani grazie a Tim. Il dispositivo potrà essere usato con eSIM: si tratta di una SIM in formato virtuale (dunque, non più un supporto fisico ma esclusivamente digitale).

L'uscita nel nostro Paese è programmata per il mese di gennaio 2020. Forse la vera nota dolente di tutta l'operazione sarà il prezzo di vendita: ben 1.599 euro. Una cifra che, comprensibilmente, ha generato pareri contrastanti. Tuttavia, è il 'costo dell'evoluzione': al cospetto di un prodotto come Motorola Razr, che ben riesce a distinguersi nell'attuale panorama mobile, è comprensibile (anche se non da tutti giustificabile) un simile compromesso dal punto di vista economico. Sarà comunque possibile concordare un pagamento a rate: 39 euro per 30 mesi, con un contributo iniziale di 299 euro.

Sta arrivando Motorola Razr, innovativo smartphone pieghevole dell'azienda statunitense

A differenza di Samsung Galaxy Fold e Huawei Mate X, il Motorola Razr vanta una chiusura a conchiglia che permette di contenere al massimo le dimensioni, a tutto vantaggio della portabilità. Una volta richiuso, il terminale può essere comodamente sistemato all'interno della tasca dei pantaloni con il minimo ingombro.

Galaxy Fold e Mate X, invece, predispongono il passaggio da smartphone a tablet: per cui le dimensioni, in questi casi, aumentano in maniera considerevole.

Dando ora uno sguardo alla scheda tecnica del telefono, si segnala la presenza di due display. Lo smartphone, infatti, dispone di uno schermo interno in tecnologia pOLED che raggiunge una diagonale di 6,2 pollici, a cui si aggiunge un pannello esterno gOled da 2,7 pollici.

Quest'ultimo, a chiusura avvenuta, consente di effettuare scatti fotografici oltre a mostrare notifiche ed altre informazioni a richiesta dell'utente. Il peso, in virtù del processo di ingegnerizzazione adottato, non è fra i più ridotti: 205 grammi che, d'altro canto, vengono ben compensati dai vantaggi costruttivi fruibili. 'A bordo' si trova anche il processore Qualcomm Snapdragon 710 e la GPU Adreno 616. Presenti poi una fotocamera posteriore da 16MP ed una anteriore da 5MP. Perplessità in merito alla batteria, per via di un modulo di appena 2.500 mAh. Lo smartphone Motorola Rarz può infine contare su 6GB di RAM e 128GB di memoria interna (non espandibile).

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!