Il 12 febbraio 2018 si terrà la giornata della prevenzione presso il Centro di Fisioterapia e Riabilitazione Fisiomedik a Campora San Giovanni (CS). Un appuntamento fisso, promosso dalla Dott.ssa Stefania De Luca, che offre ai cittadini dell'alto tirreno cosentino l'occasione di prendersi cura di sé attraverso una anamnesi generale del proprio stato di salute. Fisiomedik è una realtà ormai affermata sul territorio, dinamica e innovativa. Quest'anno la novità più interessante riguarda la diagnosi precoce dell'osteoporosi attraverso EchoS, un'innovativa ecografia Moc.

L’osteoporosi, secondo le linee guida del Ministero della salute, è un disordine delle ossa scheletriche caratterizzato dalla compromissione della robustezza dell’osso.

Il paziente con osteoporosi ha un elevato rischio di frattura. Le cause scatenanti possono essere molteplici: si spazia dai fattori genetici ai fattori ormonali, a malattie croniche e trattamenti farmacologici prolungati. L'alimentazione è fondamentale per prevenire questa patologia: è necessario mantenere un buon apporto di calcio, vitamina D,C e K. Indispensabile uno stile di vita all'impronta dell'attività fisica. Da evitare l'esposizione ai raggi UV, il fumo di sigaretta e l'eccessivo consumo di caffè. L’osteoporosi può colpire ad ogni età, anche se il picco di incidenza è in età matura. La prevenzione precoce anche da giovani è la chiave per evitare di accorgersi della patologia quando ormai resta poco da fare. Esiste un valore di massa ossea denominato "soglia di frattura" sotto il quale l'incidenza di eventi fratturativi aumenta progressivamente.

Determinare e conoscere i valori che precedono la "soglia di frattura" è importante perché può indirizzare verso l'utilizzo di terapie che riducono il riassorbimento di calcio dalle ossa.

Per effettuare una diagnosi generalmente si usa la MOC, la Mineralometria Ossea Computerizzata. Il limite di questo esame è la necessaria emissione di raggi X. Il Centro di Fisioterapia e Riabilitazione Fisiomedik a Campora San Giovanni propone EchoS: una nuova ecografia MOC priva di radiazioni per la diagnosi precoce dell’osteoporosi sui siti di riferimento assiali: vertebre lombari e femore prossimale. Questo la rende adatta per i casi conclamati che hanno necessità di ripetere l'esame più volte per monitorarne l'andamento. Ancor più interessante per i giovani che vogliono far prevenzione senza dover subire irradiazioni.