Lo conosciamo tutti come il papà simpatico e amorevole della Serie Tv "I Robinson", ma dalle accuse che stanno emergendo contro di lui, Bill Cosby potrebbe rivelarsi tutta un'altra persona. Sull'attore statunitense, infatti, è piovuta una nuova accusa di violenza sessuale. Stavolta, a puntare il dito contro di lui è stata Janise Dickinson, ex modella, oggi 59enne. La donna ha raccontato nei minimi particolari la brutta esperienza avuta con l'artista americano, terminata, secondo le sue rivelazioni con una violenza sessuale.

Il racconto di Janise Dickinson, ex modella

L'ex modella ha spiegato in un'intervista che nel 1982 si incontrò con l'attore per parlare con lui di una sua eventuale apparizione al "Cosby Show".

Dopo quell'appuntamento di lavoro, i due si rividero a Bali, al termine di un periodo difficile per la Dickinson che da poco era uscita da una fase di disintossicazione. Cenarono insieme, amabilmente, poi la allora supermodella chiese al suo accompagnatore se avesse un'aspirina perché non si sentiva molto bene. Bill Cosby si presentò con un bicchiere di vino ed una pillola. Da quel momento, la donna ha raccontato di aver perso conoscenza e di ricordare, prima che le si annebbiassero i ricordi, di aver visto l'attore che si spogliava e saliva su di lei. Quando si è svegliata, il giorno dopo, la Dickinson era nuda ed arrecava su di sé dei chiari segni di violenza. Avrebbe voluto raccontare tutto nella sua biografia, ma l'avvocato di Cosby ottenne la cancellazione del capitolo in cui si raccontava del presunto stupro.

I migliori video del giorno

Le precedenti accuse di violenza nei confronti di Bill Cosby

Quella di Janise Dickinson non è la prima accusa di violenza sessuale che pende su Bill Cosby. Nelle ultime settimane, l'ex protagonista de "I Robinson" è stato denunciato da ben 13 donne, le quali hanno affermato di essere state stuprate dall'attore. Tra queste figura Barbara Bowman, attrice 47enne, la quale al "Daily Mail" ha raccontato che quando aveva appena 17 anni fu drogata e violentata dall'artista di Philadelphia. Allora adolescente, la Bowman si era fidata di Cosby, nella speranza che potesse farle da guida nella carriera cinematografica.

Bill Cosby si difende, le parole del suo legale

L'attore non ha ancora parlato in prima persona, ma ha preferito lasciare che fosse il suo avvocato a portare avanti la sua linea difensiva. Il legale John P.Schmitt ha affermato che delle accuse di violenza sessuale lanciate dopo molti anni non devono essere necessariamente reali. La linea di Cosby è quella di non rilasciare alcuna dichiarazione per: "non dare alcuna dignità alle accuse". Nel frattempo, però, nonostante sul capo di Bill Cosby non ci sia al momento alcuna incriminazione, Netflix ha cancellato la messa in onda di uno speciale dedicato al 77enne attore e sono state annullate delle ospitate in Tv previste nei prossimi giorni.