Nella puntata del 26 novembre di Chi l'ha visto si sono approfonditi i casi di scomparsa di Gilberta Palleschi e di Guerrina Piscaglia: per quanto concerne il caso della piccola Fortuna Loffredo si evince che la sua mamma è rimasta coinvolta in un giro di soldi falsi. Gilberta Palleschi è ancora nella terra degli scomparsi: nei giorni scorsi sembrava esserci una nuova pista in quanto un'altra donna era scomparsa da Sora ma poi la situazione è rientrata, il nome di tale donna è Rita Baldassarre ma nella giornata del 25 novembre è tornata a casa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Rimane quindi alta l'agitazione dei familiari della Palleschi che erano nella puntata di mercoledì in collegamento dalla loro casa con la trasmissione Chi l'ha visto. Per la prima volta la famiglia di Gilberta ha permesso che fossero fatte delle riprese nella casa della donna per far capire a tutti che era una persona vera e che non aveva nulla da nascondere.

La madre di Gilberta in collegamento con Chi l'ha visto ha lanciato un ennesimo appello e ha chiesto a chiunque abbia visto o abbia preso sua figlia di fornirle delle notizie siano esse buone o cattive. La donna ha poi fatto un appello a Papa Francesco affinché anch'egli chieda a chiunque sappia di fornire delle indicazioni per capire che fine abbia fatto la sua povera figlia.

Chi l'ha visto news su Guerrina Palleschi e ultime notizie su Fortuna Loffredo

Nella puntata di Chi l'ha visto del 26 novembre si è parlato ancora della scomparsa di Guerrina Piscaglia. Si apprende che il tribunale del Riesame ha bocciato la richiesta degli avvocati di Padre Gratien Alabi di far espatriare il loro assistito. Il prete al momento è indagato per la scomparsa di Guerrina Piscaglia e il 28 novembre saranno rese note le motivazioni.

I migliori video del giorno

Padre Alabi avrebbe dovuto traferirsi per ordine della congregazione congolese in Francia e precisamente presso al diocesi di Saint Cloud, cosa che ovviamente al momento non può avvenire per il divieto di espatrio. di Si apprende poi che nel computer di padre Graziano è stata ritrovata una foto di una suora senza veli e non di suore nude come si diceva in precedenza. Pare che tale foto sia stata inviata al padre da una suora straniera con la quale padre Gratien intratteneva colloqui in chat. La fotografia in questione ritrarrebbe la suora dalla cintola in giù. Intanto si continua a cercare Guerrina, prima sono stati effettuati dei controlli nei boschi poi i sommozzatori hanno perlustrato tre laghetti e precisamente a Sestino e Badia Tebalda. Si apprende poi che la mamma di Fortuna Loffredo, la bimba di s ei anni morta in circostanze ancora da appurare di Caivano, sarebbe coinvolta in un'organizzazione criminale definita "Napoli Group" di falsificazione di denaro. La mamma della piccola Fortuna, che si chiama Domenica, è stata colpita dal divieto di dimora perché secondo le indagini effettuate avrebbe comprato molti soldi falsi da un uomo facente parte della gang, anch'egli residente nel suo parco.

La donna avrebbe poi rivenduto il denaro comprato ad altri che lo avrebbero utilizzato per fare degli acquisti nei supermercati e negozi , Mimma però nega tutte quante le accuse a suo carico.