Sempre avvolta nel mistero la scomparsa di Roberta Ragusa, il ritrovamento del corpo senza vita di Elena Ceste e la morte di Yara Gambirasio. Oggi cercheremo di approfondire e scoprire a che punto sono le indagini da parte degli inquirenti su questi tre casi dalle dinamiche veramente tragiche.

Roberta Ragusa, Elena Ceste, Yara Gambirasio: la verità è finalmente vicina?

Roberta Ragusa: Da quanto è emerso dalle intercettazioni telefoniche la convivenza tra Antonio Logli e Sara Calzolaio non è tutto rose e fiori, tanto è vero che le liti tra la coppia sono all'ordine del giorno.

Anche Sara esattamente come Roberta Ragusa rimpiange il fatto che Antonio non sia in grado di prendersi le proprie responsabilità di uomo. Secondo quanto ha riportato il giornale Giallo gli inquirenti investigando nella vita trascorsa di Logli sarebbero riusciti a scoprire chi era la fidanzata prima di Roberta. L'ex fidanzata avrebbe dichiarato e descritto Antonio come un uomo cinico, con una certa predisposizione ad alterare la realtà, addirittura disposto a contestare con tenacia i propri obblighi pur di salvaguardarsi.

Antonio Logli rimane l'unico indagato con la pesantissima accusa di omicidio e occultamento di cadavere della moglie Roberta Ragusa. Ma viene da chiederci, in un contesto come un procedimento probatorio la testimonianza dell'ex fidanzata avrà un certo peso e valore?

Elena Ceste: sabato 18 ottobre 2014 il corpo di Elena Ceste è stato rinvenuto e a quanto pare risulta esserci una nuova traccia utile nelle indagini:, stiamo parlando di un telo ritrovato proprio vicino al cadavere della donna.

Da parte degli inquirenti sono partite delle vere e proprie perlustrazioni sulle serre di tutta la zona circostante soprattutto in quella di Michele Buoninconti alla ricerca di qualche indizio. Secondo gli investigatori il telone sarebbe servito per trasportare il corpo di Elena esattamente dove è stato ritrovato. Si continuano a ritrovare parti del corpo oramai in completa decomposizione e per questo motivo i patologi legali non sono ancora riusciti a stabilire le cause del decesso della povera donna.

Ora si attendono gli esiti dei test tossicologici e istologici. Nel frattempo il solo indagato per la morte di Elena Ceste è il marito Michele Buoninconti.

Yara Gambirasio: Massimo Bossetti è per ora l'unico accusato del rapimento e dell'uccisione di Yara Gambirasio, a confermare l'imputazione ci sarebbero gli esami del DNA e a quanto pare sono in corso nuovi test sui alcuni peli ritrovati nel furgone di Massimo. Intanto il pubblico ministero Letizia Ruggeri ha decretato la cancellazione d'isolamento per Bossetti, che nel frattempo è stato trasferito nella sezione Protetti, tutto ciò per tutelare l'uomo dalle severe leggi dei detenuti che stabiliscono dure punizioni per chi viene carcerato per crimini riguardanti i bambini.

Segui la nostra pagina Facebook!